Equitazione: Moneta e Gaudiano vincono in Spagna, il Grand Prix è di Épaillard

Equitazione-Julien-Epaillard.jpg

Per il suo trentottesimo compleanno, caduto lo scorso venerdì, il francese Julien Épaillard si è regalato un week-end da sogno al CSI quattro stelle di La Coruña. Dopo le due vittorie ottenute proprio venerdì (clicca qui per saperne di più), infatti, il cavaliere ha continuato a collezionare vittorie facendo centro in occasione della prova contro il tempo di sabato, dove ha gareggiato con Pigmalion du Rozel (51″99). Alle sue spalle si sono classificati il brasiliano Bernardo Alves su Agatha D Ecaussinnes (53″01) e la svizzera Nadja Peter Steiner su Cayena (53″67), mentre l’azzurro Luca Maria Moneta si è classificato quarto Neptune Brecourt, ad un solo decimo dal podio (53″77).

Épaillard ha poi concluso trionfando nel Grand Prix finale del concorso spagnolo in sella a Cristallo A Lm (48″20), dove ha battuto nettamente ancora l’elvetica Nadja Peter Steiner, questa volta su Celeste 26 (50″46), e l’olandese Henk van de Pol su Willink (50″80). Emanuele Gaudiano si è classificato dodicesimo su Admara 2 (4 / 78″99 nel primo round).

L’Italia ha comunque ottenuto due successi. Nella giornata di sabato, Emanuele Gaudiano ed Adamara 2 si sono aggiudicati la gara con winning round in 45″25, battendo lo statunitense Jack Towell su Emilie de Diamant A S (45″64) e l’olandese Vincent Voorn su Quinlan (47″92). Quest’oggi, invece, Luca Maria Moneta – già sul podio venerdì – e Neptune Brecourt hanno fatto centro nella prova dell’accumulator in 43″78, precedendo in classifica lo spagnolo Francisco de As Arango Lasaosa su El Paciente de Sauco (45″99) ed il francese Robert Breul su Qody de St Aubert (46″25).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top