Equitazione: Italia dominante nel reining, dopo l’oro a squadre arriva la tripletta nell’individuale

Equitazione-Reining-Young-Riders-FISE.jpg

Gli Azzurrini del reining stanno soppiantando tutte le altre squadre agli Europei giovanili di Givrins, in Svizzera. Dopo l’oro e l’argento conquistati nelle prove a squadre rispettivamente da Young Riders e Junior, l’Italia ha collezionato ben quattro medaglie individuali, realizzando addirittura una tripletta nella prima categoria.

Il nuovo campione europeo degli Young Riders è Alessio Baldi, che in sella ad Rs Icarus Jac ha ottenuto 218.5 punti. Sul podio è stato accompagnato da Andrea Pedrotti, medaglia d’argento con il suo Wimpys Short Step BB (217,5) ed Enrico Sciulli, medagliato di bronzo in sella a The Gunner King (216,0). Va detto che l’Italia ha dominato in modo schiacciante la prova, tanto da piazzare anche  Riccardo Calascibetta su Ultra Shine in quarta posizione, mentre le amazzoni Sara Ambrosini su Figlia Di Arc Think Chic e Martina Penato su Ms Twist Whiz, si sono classificate ex-aequo al quinto posto.

Ancora un argento, invece, per la categoria Junior: Eric Ranieri Volpe ha infatti ottenuto il secondo punteggio in sella al suo Exxcaliber (217.5), battuto solamente da Gina Schumacher, la figlia di Michael Schumacher già protagonista dell’oro tedesco nella prova a squadre, che su Gunners Enterprise  ha ottenuto 219,0 punti. Completa il podio un altro teutonico, Jacob Behringer su Rascal Sensation. Per i colori azzurri, invece, ha raggiunto la top ten anche Lisa Werdaner, ottava su Arc Pleasetogunyou.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FISE

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top