DIRETTA LIVE – Mondiali Kazan 2015: Cagnotto in finale, Dallapè fuori. Settebello brutta sconfitta, agli ottavi con il Canada!

Pallanuoto-Settebello-Tempesti-3-Renzo-Brico.jpg

Torna Tania Cagnotto. Dopo lo splendido e leggendario oro da 1 metro, la bolzanina ci riprova da 3. Questa volta non solo però sarà difficile battere le cinesi, ma anche per il podio servirà una battaglia ai limiti dell’incredibile. Francesca Dallapè, quarta agli Europei, insegue la finale e il pass olimpico già ottenuto da Tania con l’oro di Rostock. In serata anche la finale 3 metri maschile (senza azzurri, ma con mostri sacri), la finale del programma libero di squadra di nuoto sincronizzato e, soprattutto, un decisivo Italia-Usa di pallanuoto maschile.

OA Sport vi offre la diretta scritta integrale con tutti i risultati degli italiani e le principali emozioni multisport della giornata. Buon divertimento!

Il programma odierno – Come vedere le gare di oggi Il calendario completo

Clicca F5 per aggiornare la pagina

 

21:32 pallanuoto: Seconda sconfitta in 3 incontri per il Settebello e ottavo di finale contro il Canada. Una brutta prestazione oggettivamente della squadra di Campagna che, soprattutto, in fase difensiva ha palesato tante lacune.

21:28 pallanuoto: Rigore realizzato da Di Fulvio che accorcia le distanze, con la sua quarta rete. Uno dei pochi che si è salvato in quest’infausta partita. 11-9 a 1′ dalla fine del match.

21:27 pallanuoto: Serata decisamente da dimenticare con un Tempesti tutt’altro che perfetto. 11-8 per mano di Roelse che chiude i giochi dell’incontro.

21:25 pallanuoto: Altra disattenzione difensiva per l’Italia e 3 e contro 2 per gli Usa che realizzano il 10-8

21:24 pallanuoto: Giorgetti non inquadra la porta avversaria, a metà del quarto tempo! sempre 9-8 per gli americani.

21:22 pallanuoto: 2 metri per gli States e rete annullata a 6′ dalla fine!

21:21 pallanuoto: Luongo ci riporta a -1 (9-8) dopo un’azione convulsa in doppia superiorità numerica a 6:30 dal termine.

21:20 pallanuoto: Prima palla di questo tempo conclusivo è del Settebello.

21:17 pallanuoto: Si conclude il terzo periodo con un’Italia decisamente incostante e troppe amnesie difensive.

21:14 pallanuoto: Incredibile occasione fallita da Luongo, in un’azione di controfuga, in cui è anche molto bravo Vavic nello sporcare la conclusione dell’azzurro sulla traversa a 1′ dalla fine del quarto.

21:13 pallanuoto: Palo di Aicardi che tenta di sorprendere con una palombella il portiere Usa.

21:12 pallanuoto: Finalmente ci sblocchiamo! Di Fulvio, terzo goal per lui, e primo goal in questo quarto. 9-7 per gli Usa a 2:37 dal termine del periodo.

21:11 pallanuoto: Momento critico per la nostra Nazionale e massimo vantaggio per gli Stati Uniti 9-6 ad opera di Samuels.

21:10 pallanuoto: 2/6 in superiorità numerica per l’Italia dopo un’altra chance sprecata da Giacoppo.

21:08 pallanuoto: Ancora Azevedo implacabile nella difesa azzurra e +2 per gli americani, in superiorità numerica. 8-6 a 6′ dalla fine del quarto.

21:07 pallanuoto: Luongo non riesce ad essere concreto in superiorità numerica e risultato ancora fermo sul 7-6 per gli Stati Uniti.

21:05 pallanuoto: Stavolta sono gli Usa a conquistare il primo possesso del periodo.

21:00 pallanuoto: Si conclude il secondo periodo 7-6 per gli Usa, con una traversa di Di Fulvio e un Settebello decisamente molle in fase difensiva.

20:58 pallanuoto: Time-out per Campagna che vuol organizzare un attacco per gli ultimi 20″ del secondo quarto.

20:55 pallanuoto: Riduce il distacco l’Italia grazie ad Aicardi che nel cuore della difesa americana, trafigge l’estremo difensore statunitense. Italia a -1 e 7-6 per gli States a 1′ dal termine del periodo.

20:53 pallanuoto: Grandi problemi in difesa per il Settebello e rete di Hobert che porta i nostri avversari sul 7-5!

20:51 pallanuoto: Deviazione di Di Fulvio letale nella conclusione di Vavic che porta nuovamente in vantaggio gli States 6-5

20:50 pallanuoto: Pareggio dell’Italia con Pietro Figliolo grazie ad uno splendido assist di Baraldi. 5-5 a 4′ dalla seconda sirena.

20:48 pallanuoto: Parziale di 3-0, tra primo e secondo quarto, per gli Usa. Distratti nuovamente in difesa gli azzurri e rete di Kimbell che supera Tempesti. 5-4 per gli States a 6′ dall’intervallo lungo.

20:47 pallanuoto: Ottima parata di Moses sul tiro ravvicinato di Giorgetti in superiorità numerica.

20:46 pallanuoto: Primo possesso nuovamente per gli azzurri. Figlioli insuperabile negli sprint!

20:45 pallanuoto: Si chiude il primo quarto sul 4-4

20:43 pallanuoto: Samuels pareggia le sorti del match a 20″ dalla fine con una splendida conclusione a uomini pari. 4-4 e time-out chiamato da Campagna, sicuramente non soddisfatto per la prestazione in difesa del Settebello.

20:41 pallanuoto: Azevedo accorcia le distanze in superiorità numerica con un tiro sopra la testa di Tempesti che non può nulla, 4-3 per il Settebello.

20:40 pallanuoto: Ottima azione di controfuga capitalizzata da Di Fulvio con una splendida palombella, doppietta per lui. 4-2 a 2′ dalla fine del quarto.

20:37 pallanuoto: Grande chance sprecata da Aicardi dopo una bella manovra di squadra

20:36 pallanuoto: Accorciano le distanze gli Usa con Bonanni, sempre in superiorità numerica. 3-2 per l’Italia a 4′ dalla fine del primo periodo.

20:35 pallanuoto: Rigore per l’Italia! Fallo di Samuels su Baraldi. Va Giorgetti e realizza! 3-1 a 4’37” dalla prima sirena

20:34 pallanuoto: Giorgetti a segno! Altra doppia superiorità numerica sfruttata, stavolta dal Settebello, a 5′. 4 i goal in questo Mondiale per il giocatore azzurro.

20:33 pallanuoto: Pareggio quasi immediato degli Stati Uniti che, aprofittando di una duplice superiorità numerica, portano il punteggio sul 1-1 con Vavic a 6′ dal termine della frazione.

20:32 pallanuoto: Di Fulvio subito a segno per l’Italia. Prima rete in superiorità numerica e 1-0 per i ragazzi di Campagna a 6’48” dalla fine del quarto.

20:31 pallanuoto: Grande parata di Stefano Tempesti su Kimbell dopo 30″ di gioco

20:30 pallanuoto: Inizia la contesa con primo possesso per il Settebello

20:22 pallanuoto: In caso di sconfitta gli azzurri affronterebbero il Canada ma, paradossalmente in caso di vittoria, avrebbe un quarto di finale “più agevole” contro l’Ungheria. In caso di vittoria, infatti, l’eventuale quarto sarebbe contro la Serbia.

20:15 pallanuoto: Ora appuntamento alle 20:30 per il confronto del nostro Settebello con gli Usa che ci dirà chi, tra Canada e Brasile, la squadra di Campagna affronterà agli ottavi di finale. In caso di pereggio, l’Italia sarà seconda nel proprio girone, dietro la Grecia, e sfiderà la nazionale verdeoro

20:12 pallanuoto: Si chiude, a sorpresa, con una vittoria del Canada sul Brasile per 10-6. Squadra canadese che si posiziona, nel gruppo A, al secondo posto dietro la Croazia. Per gli uomini di Rudic un passo indietro, invece,  per quanto si era visto nella World League di quest’anno e un terza piazza nel proprio raggruppamento.

19.58 pallanuoto: Canada-Brasile 9-5 quando manca l’ultimo quarto. Una di queste due squadre si incroceranno con l’Italia negli ottavi di finale. In caso di successo stasera con gli Usa gli azzurri incroceranno la perdente di questa sfida, in caso di sconfitta la squadra di Campagna affronterà la vincente di questa sfida.

19.34 pallanuoto: la Grecia ha battuto 15-11 la Russia vincendo il girone ed eliminando i padroni di casa. Ora in campo Brasile-Canada con i canadesi avanti 5-2

19.33 tuffi: ecco il podio di questa fantastica gara del trampolino da 3 metri maschile. Oro a He Chao (Chn) 555.05, argento a Zakharov (Rus) 547.60, bronzo Laugher (Gbr) 528.90.

19.32 tuffi: Cao Yuan non preciso nell’ultimo tuffo: solo 91.20 per lui e operazione podio fallita

19.30 tuffi: He Chao quasi perfetto con il quadruplo e mezzo: 102.60 e mantiene la testa della classifica. Sarà oro per lui!

19.29 tuffi: meraviglioso Zakharov: 106.40. E’ in testa, medaglia certa con 547.60. Ora i cinesi

19.28 tuffi: quadruplo e mezzo fantastico di Kuznetov che piazza il primo “over 100”: 102.70 ma è secondo con 516.90

19.27 tuffi: grande ultimo tuffo di Laugher con 93.70. Grande pressione sugli altri. Britannico in testa con 528.90

19.26 tuffi: crollo di Rosset che si ferma a 69.70 nell’ultimo tuffo ed è solo quinto.

19.25 tuffi: Pacheco totalizza 96.90 nel quadruplo e mezzo e va al primo posto davanti al coreano Woo con 508.15. Ora ci si gioca le medaglie.

19.21 tuffi: ecco la classifica prima dell’ultima rotazione: He Chao (452.45), Zakharov (441.20), Laugher (435.30), Cao Yuan (432.75), Kuznetsov (414.30), Pacheco (411.25).

19.19 tuffi: allunga ulteriormente He Chao con 93.60 e consolida il primo posto. Cao Yuan totalizza 86.70 e resta al quarto posto

19.17 tuffi: Laugher 85.50, medaglia vicina, mentre Kuznetsov si ferma a 80.50. Zakharov fa 91.65 e scavalca Laugher. Potrà gestire un buon vantaggio sul britannico nell’ultimo tuffo

19.15 tuffi: Pacheco piazza 94.50 nel quinto tuffo e scavalca con margine Woo. Male il francese Rosset che si ferma a 59.40 e scivola al terzo posto provvisorio.

19.12 tuffi: dopo quattro rotazioni per la prima volta in testa alla classifica il cinese He Chao con 358.85, davanti a Laugher (349.80), Zakharov (349.55), Cao Yuen (346.05), Kuznetsov (333.80), Rosset (331.45).

19.09 tuffi: He Chao piazza un super tuffo con 94.50 e si porta in testa. Il suo compagno Cao Yuan, invece, sbaglia qualcosa, arriva scarso all’impatto con l’acqua e totalizza “solo” 75.60, scivolando al quarto posto. Colpi di scena a non finire!!!

19.07 tuffi: Kuznetsov con 79.20 resta lontano dalla vetta, mentre si avvicina a Laugher l’altro russo Zakharov con 83.30

19.06 tuffi: buon punteggio per Rosset che, con 82.25, resta davanti di un punto al coreano Woo. Laugher riesce a rimediare ad una partenza sbagliata totalizzando 81.90. E’ in testa ma i cinesi e i russi possono rosicchiargli punti

19.04 tuffi: la zampata di Kvasha coin 93.10 che gli permette di risalire la china ma la zona podio è lontanissima

19.01 tuffi: dopo tre rotazioni da 3 metri: Cao (270.45) guida la classifica, davanti a Laugher (267.90), Zakharov (266.25), He Chao (264.35), Kuznetsov (254.60), Rosset (249.20).

19.00 tuffi: He Chao piazza un 94.25 e si avvicina alla vetta, Cao Yuen con 94.50 va in testa!!! Che gara fantastica!

18.57 tuffi: fuochi d’artificio per i russi. Kuznetsov 89.70, Zakharov 89.25. Entrambi si avvicinano a Laugher

18.55 tuffi: errore di Rosset che totalizza solo 74.10 nel terzo tuffo e rischia di perdere contatto dai primi. Laugher, invece, non sbaglia  il triplo e mezzo raggruppato ritornato e totalizza 86.70 difendendo il primo posto

18.54: il messicano Pacheco riavvicina il coreano Woo dopo i primi cinque tuffi della terza rotazione. Ora Rosset

18.50 tuffi: dopo la prima rotazione Laugher è in testa (181.20), davanti a Zakharov (177), Cao (175.95), Rosset (175.10), He Chao (170).

18.49 tuffi: He Chao delude con 85, mentre Cao Yuan con 89.25 resta aggrappato alla zona alta della classifica a circa un punto da Zakharov.

18.48 tuffi: grandissimo doppio e mezzo indietro di Zakharov che totalizza 95.40 e si porta al secondo posto alle spalle di Laugher

18.47 pallanuoto: volge al termine la sesta sfida di pallanuoto del torneo maschile. La Grecia è avanti 14-7 sulla Russia.

18.46 tuffi: si accende la gara! Rosset con 91.80 chiama e Laugher risponde con un fantastico 94.50. Il britannico va in testa

18.44 tuffi: non bene il secondo tuffo di Pacheco che perde la leadership con un 69 che lo relega già al secondo posto alle spalle del corean Woo.

18.43 tuffi: niente secondo tuffo per il tedesco Hausding che si ritira dalla gara

18.37 tuffi: Messico avanti dopo la prima rotazione della finale dai 3 metri. La classifica:  Pacheco (90.10), Cao Yuan (86.70), Laugher (86.70), He Chao (85), Rosset (83.30), Kuznetsov e Zakharov (81.60)

18.33 tuffi: inizia non benissimo la gara dei veterani Kvasha (78.20) e Hausding (67.50), mentre il messicano Pacheco vola in testa con uno splendido 90.10

18.27 pallanuoto: terzo quarto nella sfida che interessa da vicino l’Italia con la Grecia avanti 9-5 sulla Russia e dunque vicinissima al primo posto nel girone.

18.26 tuffi: tutto pronto per l’inizio della finale del trampolino 3 metri maschile. Si preannuncia grande spettacolo a Kazan!

17.56 pallanuoto: la Croazia ha travolto 17-1 la Cina nel quinto match di giornata. Ora in campo Russia e Grecia con gli ellenici avanti 3-1 nel primo quarto.

17.53 sincronizzato: nel libero a squadre oro per la Russia con 98.4667, argento per la Cina con 96.1333, bronzo al Giappone con 93.9000, quarta l’Ucraina con 93.7000, quinta la Spagna con 92.4667, sesta l’Italia con 91.4667, non lontano dalla zona podio.

17.51 sincronizzato: la Spagna conclude al quinto posto la gara a squadre posizionandosi subito sopra l’Italia con 92.4667

17.44 sincronizzato: quinto posto per l’Italia (che male che vada sarà sesta) con 91.4667. Grande soddisfazione nel clan azzurro dopo la bella esibizione della squadra.

17.38 sincronizzato: il Giappone con 93.9000 si inserisce al terzo posto superando di due soli decimi. Ora l’Italia in vasca.

17.31 sincronizzato: nessuna sorpresa. La Russia domina anche la gara a squadre con un 98.4667 che non lascia spazio a discussione. Esibizione pressochè perfetta e primo posto per le padrone di casa. Ora il Giappone

17.24 sincronizzato: l’Ucraina si inserisce al secondo posto con 93.7000 e ora è il momentop delle dominatrici della specialità, le padrone di casa russe.

17.16 sincronizzato: la Cina va in testa alla classifica provvisoria dopo sette esibizioni con 96.1333. Secondo posto per il Canada con 90.0000, terzo per il Messico. Ora Ucraina in vasca

16.56 sincronizzato: il Messico totalizza 67.6333 e va in testa alla classifica parziale. Quarto e ultimo posto, invece, per gli Usa che si fermano a quota 84.5667. Ora tocca alla Grecia.

16.45 sincronizzato: la Francia va in testa con 87.3333 e ora tocca agli Usa. Dodici le squadre in gara, l’Italia sarà in vasca per undicesima.

16.43 pallanuoto: questi i risultati delle partite della prima parte della giornata, Ungheria-Argentina 21-4, Serbia-Australia 10-9, Montenegro-Giappone 16-10. Si sta giocando Crfoazia-Cina ed il parziale nel secondo quarto è di 4-1 a favore dei croati

16.35 sincronizzato: iniziata la finale del programma libero a squadre. La prima esibizione è del Brasile che totalizza 85.2667. Ora in acqua la Francia

15.44 sincronizzato: alle 16.30 la finale del programma libero a squadre. Alle 18.30 ancora tuffi, finale 3 metri maschile, e alle 20.30 il Settebello contro gli Usa. Appuntamento a tra 45 minuti circa.

15.24 tuffi: comanda Shi Tingmao (381.90) su He Zi (371.40) e Jennifer Abel (353.90). Quarta Esther Qin (345.75), sesta nonostante una penalità Pamela Ware (318.65) e settima Maddison Keeney (314.60). Dentro anche Gallantree, Freitag, Nedobiga, Fedorova e NG. Bazhina prima delle escluse, 13esima!

15.18 tuffi: Cagnotto quinta, va in finale! 17esima Francesca Dallapè.

15.11 tuffi: Cagnotto 330.45 con 72 punti nel rovesciato, Dallapè 258.25 con un avvitamento avanti ancora scarso. La prima sarà in finale, la seconda purtroppo no.

15.00 tuffi: Cagnotto quinta a un tuffo dalla fine, Dallapè 17esima e lontanissima dalla qualificazione.

14.58 tuffi: 60.45 per Tania che riscatta l’errore della mattinata, mentre Francesca sbaglia anche il doppio e mezzo rovesciato (36 punti) e saluta le speranze di finale.

14.53 tuffi: Bazhina sbaglia e non dovrebbe entrare in finale.

14.45 tuffi: dopo la terza rotazione Tania è sesta e Francesca 17esima.

14.36 tuffi: 66 per l’avvitamento di Tania, solo 40 per Francesca con il doppio e mezzo indietro che ora compromette la sua corsa.

14.29 tuffi: 54.25 per Dallapè (11esima), 60 Cagnotto che tocca la tavola (settima). Abel invece impressiona ed è subito dietro le cinesi.

14.22 tuffi: dopo la prima rotazione Tania è seconda e Francesca nona.

14.14 tuffi: 64.50 nel doppio e mezzo ritornato per Dallapè, 72 nel doppio e mezzo indietro per Cagnotto.

14.02 tuffi: comincia la semifinale delle azzurre.

13.53: tuffi: a breve la semifinale di Tania Cagnotto e Francesca Dallapè. In 12 avanzeranno in finale.

Ora una pausa, appuntamento alle 14 con il Live per la semifinale dei 3 metri di tuffi con Tania Cagnotto e Francesca Dallapé.

11.50 tuffi: clicca qui per la cronaca delle eliminatorie dei 3 metri femminili.

11.45 tuffi: si chiude l’eliminatoria. Cina-Cina-Canada in testa. Sesta e settima le azzurre. Oggi pomeriggio la semifinale.

11.41 tuffi: finisce bene Tania Cagnotto. 75 punti nel doppio e mezzo ritornato carpiato. Comunque l’oro da un metro è dietro la compagna di sincro.

11.37 tuffi: ancora bene Francesca Dallapè, chiude con un buon avvitamento. Totale di 312.50, è semifinale. Oggi pomeriggio si andrà alla caccia di Rio.

11.18 tuffi: ennesimo capolavoro di He Zi che chiude una mostruosa eliminatoria a 376.

11.11 tuffi: terminata la quarta rotazione. Ottava Francesca Dallapè, quasi certa della semifinale, tredicesima Tania Cagnotto, con 14 punti di vantaggio sulla prima delle escluse.

11.06 tuffi: malissimo Tania Cagnotto, solo 44 punti con il quarto tuffo. La semifinale non è a rischio, ma l’azzurra non convince.

11.02 tuffi: bellissimo il doppio e mezzo rovesciato carpiato di Francesca Dallapè, 61.50 punti, finale ipotecata.

11.00 tuffi: tra poco Francesca Dallapè e Tania Cagnotto. La semifinale non sembra essere un problema, ma serve una conferma dopo i primi tre tuffi non molto convincenti.

10.51 tuffi: primo errore per Jennifer Abel che totalizza “solo” 64 punti nel quarto tuffo, mantiene il secondo posto e perde contatto da He Zi.

10.34 tuffi: al termine della terza rotazione He Zi guida ancora la classifica con 222, a seguire Abel (218.20), Shi Tingmao (217.5), Qin (192.60), Cagnotto (187.5), Ng (186.60), Dallapè (186.50), Fedorova (185.70), Ware (185.30), Nedobiga (179.25).

10.32 tuffi: doppio e mezzo avanti carpiato non eseguito bene da Tania Cagnotto che totalizza solo 55.50 e resta comunque al quarto posto con 187.50

10.28 tuffi: bene il doppio e mezzo indietro raggruppato per Francesca Dallapè che totalizza 58.50 e supera la Ware al quinto posto.

10.26 tuffi: errore di Pamela Ware che perde contatto con le prime e scende al quinto posto. Abel, invece, supera Shi Tingmao ed è seconda a meno di 4 punti He Zi

10.14 tuffi: risalgono Bazhina e Keeney, sbaglia la Ilinykh che esce dalle prime posizioni con un modesto 36.

10.08 pallanuoto: nella prima sfida di giornata il Kazakhistan ha battuto 14-3 il Sud Africa. Già in campo Ungheria e Argentina con i magiari avanti 6-2 nel secondo quarto.

10.04 tuffi: dopo la seconda rotazione della qualificazione dei 10 metri doppia coppia in testa: le cinesi He Zi e Shi Tingmao comandano con 145.5, poi le canadesi Abel (143.5) e Ware (135.8), Cagnotto è quinta con 132, poi l’ucraina Nedobiga (128.25), Dallapè (128), l’altra ucraina Fedorova (125.7) e la malese Ng (123.60).

10.00 tuffi: non granchè il secondo tuffo di Tania Cagnotto che totalizza 60 punti e resta comunque nella parte alta della classifica: quinta con 132 punti.

9.56 tuffi: triplo e mezzo carpiato per Francesca Dallapè che esegue discretamente il tuffo. Totalizza 62 punti e si inserisce in sesta posizione con 128 punti.

9.53 tuffi: quando mancano 17 atlete alla conclusione della seconda rotazione in testa a pari merito le due cinesi He Zi e Shi Tingmao

9.34 tuffi: clamoroso errore della tedesca Punzel nel primo tuffo della seconda rotazione. Solo 15 punti per lei e qualificazione compromessa. Errore anche della russa Bazhina che ottiene un 48 che la allontana dalla semifinale.

9.33 tuffi: dopo la prima rotazione delle eliminatorie dai 3 metri questa la classifica: He Zi (73.5); Cagnotto, Blagg (72), Abel, Shi (69); Fedorova (67.2); Dallapè (66.0); Ware (64.5). Molto bene le azzurre: Cagnotto seconda, Dallapè settima

9.27 tuffi: doppio salto mortale e mezzo eseguito bene da Tania Cagnotto. Totalizza 72 punti e si inserisce al secondo posto a un punto e mezzo da He Zi

9.24 tuffi: bene Francesca Dallapè nel tuffo iniziale della sua gara. Totalizza 66 punti e si inserisce al quarto posto!

9.16 tuffi: la canadese Jennifer Abel si inserisce al secondo posto provvisorio a metà della prima rotazione con 69.00 a oltre 4 punti dalla cinese He Zi. Terzo posto per la sudafricana Micaela Bouter. Lontane dalle prime, tra le altre, Bazhina (11ma), la tedesca Punzel (13ma), l’australiana Keeney, la malese Sabri e la messicana Chavez Munoz.

9.10 tuffi: dopo i primi 16 tuffi in testa con ampio margine la cinese He Zi, davanti alla russa Ilinykh e alla giapponese Itahashi. Tanti errori.

8.58 pallanuoto: già in corso il primo match della giornata dedicata al torneo maschile. Il Kazakhistan è avanti 7-1 sul Sud Africa nel terzo quarto.

8.56 tuffi: buongiorno a tutti gli appassionati di sport acquatici! Tutto pronto a Kazan per le eliminatorie del trampolino da 3 metri femminile. Ben 47 le atlete al via. Francesca Dallapè sarà la 36ma a tuffarsi, Tania Cagnotto la 41ma

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

Clicca qui per iscriverti al gruppo Nuoto Sincronizzato

Continuate a seguire gli aggiornamenti del nuoto sincronizzato sulla nostra pagina

Foto da: Renzo Brico

Lascia un commento

Top