Canottaggio, Coppa del mondo Lucerna 2015: stesso bottino dello scorso anno ma…

Quattro-senza-canottaggio-lucerna-2015-foto-federazione-canottaggio.jpg

L’Italia conferma il bottino conquistato 365 giorni fa a Lucerna. Lo fa grazie al rinnovato quattro senza, nato proprio in questo inverno con il connubio tra Marco Di Costanzo e Matteo Castaldo e i due reduci dell’equipaggio della passata stagione Matteo Lodo e Giuseppe Vicino. Mix vincente che ha tolto tuttavia una barca competitiva nel due senza, specialità in cui Di Costanzo-Castaldo si resero protagonisti proprio a Lucerna di una delle ultime prestazioni di rilievo prima del repentino calo che caratterizzò la seconda parte di stagione.

Perso il due senza in cui la coppia Abagnale-Abbagnale non ha brillato, l’Italia ha ritrovato finalmente un competitivo quattro di coppia, modificato alla vigilia con il forfait di Simone Venier e l’ingresso di Luca Agammenoni e un brillante quattro senza pl composto da Martino Goretti, Livio La Padula, Stefano Oppo e Alberto Di Seyssel. Due quinti posti finali che rilanciano le due barche in chiave Rio 2016 dopo gli esperimenti poco redditizi degli ultimi anni.

Rispetto alla tappa di Coppa del mondo della passata stagione da registrare il passo indietro del doppio pl che scivola ai piedi del podio alle spalle di Francia, Sudafrica e Norvegia. Andrea Micheletti e Pietro Ruta hanno già dimostrato tuttavia in stagione di poter lottare per quel podio sempre sfuggito per una questione di centesimi negli ultimi anni e il quarto posto odierno ribadisce comunque la solidità dell’equipaggio azzurro. Cresce invece Francesco Cardaioli, protagonista di un grandissimo week-end terminato con la sesta piazza nel singolo. Davvero convincente il singolista capace di mettersi alle spalle tanti pezzi da 90 tra quarti e semifinali. Non sono dispiaciuti nemmeno gli equipaggi femminili. Bene in particolare il doppio senior di Sara Bertolasi e Laura Schiavone, quarto in semifinale e decimo assoluto. Perfomance fa ben sperare nel loro cammino verso il Mondiale di Aiguebelette. Di seguito i risultati messi a confronto:

Lucerna 2014

 Spec. Olimpiche Batterie Quarti Recuperi Semifinali Finale A Altri
Piazzam.
1x SM
Cardaioli
-> ->
2- SM
Di CostanzoCastaldo
->
2- SM
AbagnaleAbbagnale
-> ->
2x SM
FossiBattisti
-> 5° (*) -> 12° (*)
2x SM
GabbiaMontrone
-> -> -> 18°
4- SM
LodoPerino
PaonessaVicino
-> -> ->
4x SM
AgamennoniVenier
StefaniniRaineri
-> ->
2x PLM
MichelettiRuta
-> ->
4- PLM
VlcekDell’Aquila
La PadulaTuccinardi
-> -> -> 12°
4- PLM
LuiniGoretti
OppoDi Girolamo
-> ->
1x SF
Magnaghi
-> -> 10°
2- SF
ArcangioliniMarzari
-> -> -> 10°
2x SF
SchiavoneBertolasi
-> ->
4x SF
Bellio
Paccagnella
PatelliPalma
-> -> -> 10°
2x PLF
MilaniSancassani
-> ->

Lucerna 2015

Spec. Olimpiche Batterie Quarti Recuperi Semifinali Finale A Altri
Piazzam.
1x SM
Cardaioli
->
2- SM
Abagnale, Abbagnale
-> -> 10°
2x SM
Battisti, Fossi
-> ->
4- SM
Di Costanzo, Castaldo,
Lodo, Vicino
-> ->
4x SM
Agamennoni, Rambaldi,
Paonessa, Perino
-> ->
8+ SM
Liuzzi, Montrone,
Stefanini,
Infimo,
Parlato, Frattini,
Mornati, Capelli
,
t. D’Aniello
-> -> ->
2x PLM
Micheletti, Ruta
->
4- PLM
Goretti, La Padula,
Oppo, Di Seyssel
-> ->
2- SF
Patelli, Palma
-> -> 11°
2x SF
Schiavone, Bertolasi
-> -> 10°

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top