Canottaggio, Coppa del mondo Lucerna 2015: Italia quasi perfetta, finale per i quattro di coppia e senza pl

Quattro-senza-pl-canottaggio-lucerna-2015-foto-federazione-canottaggio.jpg

Doppio senior, quattro di coppia, quattro senza, quattro senza pl, doppio pesi leggeri in finale A, i due equipaggi femminili e il due senza in finale B. In attesa delle gare di Francesco Cardaioli nel singolo e del recupero dell’otto, sono questi i risultati ottenuti dalla comitiva La Mura nelle specialità olimpiche a Lucerna. L’unica barca che non conferma la finale ottenuta a Varese è il due senza maschile Abagnale-Abbagnale, ancora acerbo in un contesto di gara senza dubbio più elevato rispetto a quanto visto nel Bel Paese.

Qualificati tutti i pezzi da 90, con il quattro senza di Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo, Matteo Lodo e Giuseppe Vicino secondo soltanto all’Olanda in semifinale. Terza piazza invece per il doppio senior di Romano Battisti e Francesco Fossi e per quello pl di Andrea Micheletti e Pietro Ruta. Le belle notizie arrivano tuttavia anche da due barche in difficoltà negli ultimi tempi: sia il quattro senza di Martino Goretti, Livio La Padula, Stefano Oppo, Alberto Di Seyssel che il quattro di coppia di Luca Agamennoni, Luca Rambaldi, Mario Paonessa e Paolo Perino hanno centrato l’obiettivo con due prove solide che fanno ben sperare sopratutto in chiave qualificazione olimpica.

DOPPIO SENIOR MASCHILE

1. Germania (Marcel Hacker, Stephan Krueger) 6.35.69, 2. Australia (James Mcrae, Alexander Belonogoff) 6.37.49, 3. Italia (Romano Battisti, Francesco Fossi-Fiamme Gialle) 6.39.39, 4. Norvegia (Nils Jakob Hoff, Kjetil Borch) 6.40.48, 5. USA1 (John Graves, Beniamin Dann) 6.53.06, 6. Lettonia (Gints Zunde, Dairis Adamaitis) 6.55.88

QUATTRO DI COPPIA SENIOR MASCHILE

1. Italia (Luca Agamennoni, Luca Rambaldi, Mario Paonessa, Paolo Perino-Fiamme Gialle) 6.08.29, 2. Russia (Sergey Fedorovtsev, Vladislav Ryabecv, Pavel Sorin, Viacheslav Mikhaylevskiy) 6.08.56, 3. Polonia (Mateusz Biskup, Dariusz Radosz, Wiktor Chabel, Moroslaw Zietarski) 6.11.27, 4. Svizzera (Nico Stahlberg, Bernabe Delarze, Augustin Millefer, Roman Roeoesli Roman) 6.12.41, 5. Repubblica Ceca (Stepan-Adam Havlicek, Ondrej Hollas, Jakub Houska, Petr Buzrla) 6.15.62, 6. Francia (Alberic Cormerais, Julien Montet, Mickael Marteau, Benjamin Chabanet) 6.17.22

QUATTRO SENZA SENIOR MASCHILE

1. Olanda (Harold Langen, Peter Van Schie, Vinvent Van der Want, Govert Viergever) 6.19.84, 2. Italia (Marco Di Costanzo-Fiamme Oro, Matteo Castaldo-RYCC Savoia, Matteo Lodo, Giuseppe Vicino-Fiamme Gialle) 6.21.16, 3. Spagna (Javier Garcia Ordonez, Jaime Canalejio Pazos, Marcelino Garcia Cortes, Antonio Guzman Del Castillo) 6.22.11, 4. Gran Bretagna (Scott Durant, Alan Sinclair, Tom Ransley, Nathaniel Reilly-O’Donnell) 6.22.44, 5. Repubblica Ceca (Adam Sterbak, Martin Basl, Kornel Altman, Matyas Klag) 6.30.99, 6. Nuova Zelanda (Gweorge Howard, Alexander Bardoul, Robert Kells, Anthony Allen) 6.32.63

DOPPIO PESI LEGGERI MASCHILE

1. Norvegia Kristoffer Brun, Are Strandli) 6.54.14, 2. Gran Bretagna (Richard Chambers, William Fletcher) 6.55.05, 3. Italia (Andrea Micheletti, Pietro Ruta-Fiamme Oro) 6.56.59, 4. Olanda (Tycho Muda, Vincent Muda) 6.59.86, 5. Repubblica Ceca (Jan Vetesnik, Ondrej Vetesnik) 7.12.69, 6. Austria (Paul Sieber, Bernhard Sieber) 7.27.10.

DUE SENZA SENIOR MASCHILE

1. Nuova Zelanda1 (Eric Murray, Hamish Bond) 6.54.85, 2. Serbia (Milos Vasic, Nenad Bedik) 6.58.85, 3. Sud Africa (David Hunt, Shaun Keeling) 7.00.97, 4. Gran Bretagna2 (Oliver Cook, Stewart Innes) 7.06.70, 5. Italia (Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale-Marina Militare) 7.18.02, 6. Bielorussia (Dzimitry Furman, Dzianis Suravets) 7.43.25

DUE SENZA SENIOR FEMMINILE

1. Gran Bretagna1 (Helen Glover, Heather Stanning) 7.41,70, 2. Sud Africa (Naydene Smith, Lee-Ann Persse) 7.45.56, 3. Polonia (Anna Wierzbowska, Maria Wierzbowska) 7.48.72, 4. Francia Noemie Kober, Marie le Nepvou) 7.53.71, 5. Italia (Alessandra Patelli-SC Padova, Gaia Palma-SC Lario) 8.00.18, 6. Gran Bretagna2 (Katerina Gooderham, Rebecca Chin) 8.04.72

QUATTRO SENZA PESI LEGGERI

1. Svizzera (Simon Schuerch, Mario Gyr, Luca Tramer, Simon Niepmann) 6.17.27, 2. Francia (Thibault Colarad, Guillaume Raineau, Thomas Baroukh, Franck Solforosi) 6.19.43, 3. Italia (Martino Goretti, Livio La Padula-Fiamme Oro, Stefano Oppo-Forestale, Alberto Di Seyssel-SC Armida) 6.21.25, 4. Gran Bretagna (Peter Chambers, Jamie Kirkwood, Mark Aldred, Chris Bartley) 6.25.54, 5. Germania (Jonathan Koch, Lars Wichert, Julius Peschel, Sven Kessler) 6.33.44, 6. Austria (Alexander Chernikov, Florian Berg, Joschka Hellmeier, Matthias Taborsky) 6.44.49

DOPPIO SENIOR FEMMINILE

1. Bielorussia (Ekaterina Karsten, Yuliya Bichyk) 7.14.98, 2. Germania (Jiulia Lier, Mareike Adams) 7.17.52, 3. Grecia (Sofia Asoumanaki, Aikaterini Nikolaidou) 7.19.13, 4. Italia (Laura Schiavone-CC Irno, Sara Bertolasi-SC Lario) 7.25.77, 5. Irlanda (Helen Walshe, Lisa Dilleen) 7.26.75, 6. Finlandia (Ulla Varvio, Eeva Karppinen) 7.27.24

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top