Bmx, Mondiali 2015: il profilo degli azzurri convocati

bmx.jpg

Tra cinque giorni, a Zolder scatteranno i Campionati del Mondo di bmx. Il direttore tecnico Ludovic Laurent ha convocato un poker di azzurri per la rassegna iridata, col chiaro intento di riscattare le deludenti performance offerte ai recenti Europei: realisticamente, l’accesso alla finale per i quattro alfieri tricolori appare improbabile, ma in ogni caso già superare qualche turno potrebbe rappresentare un buon risultato e un’importante iniezione di fiducia per la parte conclusiva della stagione.

Negli élite, fari puntati su Romain Riccardi, ventisettenne oriundo francese originario di Saint-Etienne: per il secondo anno consecutivo ha vinto il titolo nazionale e in carriera vanta anche un secondo posto nella prestigiosa Coppa di Francia 2013. Al suo fianco Mattia Furlan, vicentino di quattro anni più giovane: l’atleta del Bmx Creazzo ha chiuso al secondo posto i Tricolori di Perugia dopo aver vinto due prove del circuito nazionale, mentre un anno fa agli Europei conquistò due semifinali, risultato splendidamente ottenuto anche ai Mondiali juniores del 2010.

Nelle statistiche raccolte da Federciclismo, lo junior Diego Verducci, perugino classe 1997 in forza al Gs Testi Cicli, emerge per le tre vittorie stagionali nel circuito italiano e per la finale raggiunta in una prova di Coppa Europa. Un prospetto di assoluto interesse, dunque, così come Camilla Zampese, sua coetanea del Bmx Creazzo originaria di Arzignano: anche per lei una finale in Coppa Europa che si aggiunge a quella conquistata ai Mondiali di categoria dodici mesi fa, mentre vanta ben tre titoli nei Campionati Europei di vari livelli giovanili.

foto: Eugenio Buratta

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top