Beach volley, World Tour 2015, Yokohama. Italia: due lampi nella notte

ingrosso-ingrosso-29.5.2015.jpg

Due successi di grande prestigio e due sconfitte per l’Italia nella prima giornata di gare del Grand Slam di Yokohama. I gemelli Ingrosso e Lupo/Nicolai iniziano alla grande l’avventura giapponese ottenendo successi tutt’altro che scontati, mentre Ranghieri/Carambula e Menegatti/Orsi Toth escono sconfitti da sfide complicate ma sicuramente alla portata.

La sorpresa in positivo porta la firma di Paolo e Matteo Ingrosso che conquistano una grande vittoria battendo 2-1 (15-21, 21-15, 15-13) gli spagnoli Herrera/Gavira, vendicandosi così della sconfitta di due settimane fa sempre all’esordio a Gstaad.

Successo importante anche per Lupo/Nicolai che riescono a battere i forti statunitensi Dalhausser/Rosenthal al rientro dopo i tanti problemi fisici della prima parte di stagione.
Gli azzurri si impongono 2-1 (21-19, 18-21, 15-11) gettando le basi per il superamento del primo turno in un girone molto complicato.

I tedeschi Bockermann/Fluggen si confermano ostacolo insormontabile per le coppie azzurre e in particolare per Ranghieri/Carambula che, dopo averli eliminati in qualifica a Porec, subiscono al terza sconfitta consecutiva dai tedeschi perdendo all’esordio con il punteggio di 2-1 (18-21, 21-13, 15-11). Una sconfitta che complica il cammino degli azzurri che dovranno battere una delle due coppie a stelle e strisce inserite nel girone per superare il primo turno.

In campo femminile inattesa soprattutto nelle dimensioni la sconfitta subita da Menegatti/Orsi Toth, battute nettamente 2-0 (21-18, 21-18) dalle svizzere Zumekhr/Heidrich, non certo una delle coppie più forti del circuito ma non mancano le occasioni di riscatto per le azzurre, a partire dalla sfida di domani con Dubovcova/Nestarcova.

Il programma di oggi prevede un’altra tornata di sfide per i gironi maschili. Alle 8 Ranghieri/Carambula ci riprovano contro Gibb/Patterson che all’esordio hanno vinto il derby contro Hyden/Bourne e Ingrosso/Ingrosso se la vedranno con gli ex campioni del mondo olandesi Brouwer/Meeuwsen, sconfitti a sorpresa all’esordio 2-0 dai russi Barsouk/Koshkarev.

Alle 10.20, infine, sarà la volta di Lupo/Nicolai che tenteranno di ribadire la loro leadership nel girone contro gli spagnoli Marco/Garcia che nella notte hanno sconfitto a sorpresa i brasiliani Ricardo/Emanuel che di questo passo rischiano di veder sfumare il sogno olimpico sulla sabbia di casa.

Lascia un commento

Top