Beach volley, World Tour 2015, Yokohama. Debacle Italia, aggrappati agli Ingrosso

menegatti-orsi-toth-28.9.2014.jpg

Come a Stavanger, l’Italia del beach si aggrappa a Paolo e Matteo Ingrosso per proseguire la sua corsa nel Grand Slam di Yokohama.

Spedizione deludente, quella azzurra in Giappone dopo l’eliminazione di Menegatti/Orsi Toth nel girone preliminare e l’ennesima uscita di scena di Lupo/Nicolai negli ottavi di finale.

Per le azzurre niente di compromesso nella corsa a Rio ma un campanello d’allarme che inizia a suonare perché c’è un Europeo alle porte dove servirà cambiare marcia e perché le tre sconfitte subite in Giappone portano tutte le firma proprio di coppie del Vecchio Continente. L’ultima, quella decisiva per l’uscita di scena e il 25mo posto finale, Menegatti/Orsi Toth l’hanno subita contro le tedesche Borger/Buthe con un secco 2-0 (21-18, 21-14) ma bisogna dire che anche in caso di vittoria le azzurre sarebbero comunque arrivate ultime nel girone.

In campo maschile non decolla la stagione di Lupo/Nicolai che falliscono ancora una volta l’assalto alla top four e fra pochi giorni saranno chiamati a difendere il titolo di campioni d’Europa.

La coppia azzurra negli ottavi di finale è stata sconfitta 2-1 (20-22, 21-19, 15-11) dai canadesi Schalk/Saxton che a sorpresa avevano eliminato gli spagnoli Herrera/Gavira e hanno vinto la battaglia con gli azzurri.

Tra poco in campo Ingrosso/Ingrosso che hanno una grande occasione per raggiungere i quarti affrontando i venezuelani Fanè/Henriquez che nella notte hanno battuto 2-1 (16-21, 29-27, 15-10) gli australiani Kapa/McHugh.

Così gli ottavi: Numnerdor/Varenhorst-Dalhausser/Rosenthal, Semenov/Krasilnikov-Lucena/Brunner, Alison/Bruno-Fijalek/Prudel, Gibb/Patterson-Kadziola/Szalankiewicz, Doppler/Horst-Samoilovs/Smedins, Evandro/Pedro-Gogtepe/Giginoglu

Lascia un commento

Top