Volley, World League – Secondo weekend: cosa ci aspetta? Tre big match, duelli da urlo e…

brasile-volley.jpg

Stiamo per entrare nel secondo weekend di World League, la competizione itinerante di volley maschile. Il circuito riparte con gara3 e gara4 per la maggior parte delle squadre impegnate nella manifestazione. Vediamo più da vicino cosa ci aspetta in questi tre caldi giorni di pallavolo internazionale.

 

Italia-Serbia è ormai un classico del volley mondiale. L’Italia torna a giocare contro uno dei suoi avversari più temuti, contro cui ha anche perso la Finale degli Europei 2011 dove gli azzurri conquistarono la prima medaglia con Mauro Berruto alla guida. La doppia sfida può già essere un crocevia importanti per gli slavi, reduci dalla doppia sconfitta in Brasile (anche se hanno strappato un set) mentre gli azzurri si presentano all’appuntamento galvanizzati dai due successi in Australia e sono pronti per raccogliere l’abbraccio del loro caldo pubblico.

Sempre nella Pool A il Brasile guarderà attentamente i risultati da Pesaro e Bologna, cercando sei comodi punti contro l’Australia, attesa da una trasferta di fuoco e che servirà comunque per fare esperienza.

 

Nella Pool B sarà il super duello tra USA e Russia a scaldare gli animi. Gli statunitensi proseguono la difesa del titolo conquistato lo scorso anno a Firenze, reduci dal doppi 3-1 sull’Iran di settimana scorsa. I Campioni Olimpici hanno perso due volte contro la Polonia e vorranno sicuramente riscattarsi per sperare di qualificarsi alle Final Six. Grandi protagonisti al servizio e a muro, con bordate da ambo le parti.

Nello stesso girone, la Polonia gioca nuovamente in casa e ospiterà l’Iran. I Campioni del Mondo hanno sbalordito contro la Russia, i persiani sono scivolati in terra americana: riusciranno a sorprendere il popolo biancorosso che, pur se rinnovato, sembra davvero in gran forma?

 

Nel secondo livello la Francia è troppo più forte della concorrenza: per i transalpini la trasferta in Giappone sembra una pura formalità. Sempre nella Pool D risulta impronosticabile lo scontro tra Corea del Sud e Repubblica Ceca, anche se Ngapeth e compagni sembrano inarrivabili per tutti gli avversari del girone.

Il Canada ospita l’Argentina nella Pool C e parte favorito. Gli uomini di Velasco hanno clamorosamente perso contro la giovane Cuba, i ragazzi della Foglia d’Acero hanno lasciato punti sul sempre ostico campo della Bulgaria. Incontro fondamentale per capire le gerarchie del girone più combattuto del secondo livello, con un occhio attento a L’Avana dove i padroni di casa affronteranno la Bulgaria.

Derbyssimo tra Belgio e Paesi Bassi nella Pool E con i fiamminghi che vogliono mettere la freccia verso la Final Four. Finlandia-Portogallo sembra valere davvero poco.

 

Di seguito tutto il programma dettagliato del fine settimana (orari italiani):

VENERDÌ 5 GIUGNO:

18.40     POOL E – Finlandia vs Portogallo

19.00     POOL A – Brasile vs Australia

20.25     POOL B – Polonia vs Iran

20.40     POOL A – Italia vs Serbia

 

SABATO 6 GIUGNO:

02.10     POOL C – Canada vs Argentina

02.40     POOL C – Cuba vs Bulgaria

04.10     POOL B – USA vs Russia

07.10     POOL D – Corea del Sud vs Repubblica Ceca

07.10     POOL D – Giappone vs Francia

17.10     POOL E – Paesi Bassi vs Belgio

17.40     POOL E – Finlandia vs Portogallo

20.25     POOL B – Polonia vs Iran

 

DOMENICA 7 GIUGNO:

00.40     POOL C – Canada vs Argentina

02.40     POOL C – Cuba vs Bulgaria

07.10     POOL D – Corea del Sud vs Repubblica Ceca

07.10     POOL D – Giappone vs Francia

15.00     POOL A – Brasile vs Australia

15.10     POOL E – Paesi Bassi vs Belgio

18.10     POOL A – Italia vs Serbia

 

Articoli correlati:

World League – Italia, i convocati per la sfida alla Serbia: rientrano Zaytsev e Bira

World League – Italia sfida Serbia: programma, orari e tv (5-7 giugno)

World League – Secondo weekend: cosa ci aspetta? 3 big match, duelli da urlo e…

Lascia un commento

Top