Volley, World League – Quinto weekend: tutti i risultati e le nuove classifiche

brasile-volley.jpg

Nel fine settimana si è giocato il quinto weekend della World League 2015 di volley maschile. Di seguito tutti i risultati e le nuove classifiche delle Pool del primo e secondo livello.

Ricordiamo che da quest’anno la classifica si stila in base al numero di vittorie ottenute, in caso di parità si procede poi all’analisi dei classici punti (3 per il successo netto, 2 per la vittoria al tie-break, 1 per la sconfitta al quinto set), poi al quoziente set e infine al quoziente punti.

 

REGOLAMENTO – Le squadre di ogni Pool si affrontano tra loro 4 volte (2 in casa, 2 in trasferta). Il Brasile, le due migliori squadre classificate nella Pool A (escludendo i verdeoro saranno Serbia e Italia), le due migliori classificate nella Pool B (gli USA e una tra Polonia e Iran), la vincitrice del secondo livello (Final Four tra la Bulgaria organizzatrice, i migliori piazzati della Pool C oltre alla Bulgaria, la Francia vincitrice della Pool D, i vincitori della Pool E) si qualificano alla Final Six di World League a Rio de Janeiro (Brasile).

 

POOL A:

Brasile, Serbia e Italia sono ufficialmente qualificate alla Final Six. I vicecampioni del Mondo si sbarazzano agevolmente dell’Australia e ipotecano il primo posto nel girone, gli slavi rifilano una doppia sconfitta agli azzurri e si mettono in pole position per la piazza d’onore.

 

Serbia vs Italia      3-1 (25-23; 20-25; 25-27; 25-21)

Serbia vs Italia      3-2 (26-24; 21-25; 26-24; 23-25; 17-15)

Australia vs Brasile       1-3 (17-25;18-25; 25-23; 20-25)

Australia vs Brasile       0-3 (22-25; 20-25; 15-25)

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. Brasile 8 10 24 2.153 1.111
2. Serbia 6 10 19 1.388 1.011
3. Italia 5 10 14 0.904 0.986
4. Australia 1 10 3 0.259 0.886

 

POOL B:

USA qualificati alla Final Six. I nordamericani, grazie alla facile doppia vittoria in Russia, mantengono il primo posto nel girone e possono proseguire la difesa del titolo conquistato lo scorso anno a Firenze. I Campioni Olimpici, invece, sono in crisi nera: dieci sconfitte consecutive!

La Polonia ha sudato freddo dopo aver perso gara1 contro l’Iran ma i biancorossi si sono ritrovati nel replay: sotto 1-0 hanno ribaltato il risultato. I Campioni del Mondo hanno praticamente ipotecato la qualificazione alla Final Six, anche se la matematica dà ancora speranza a Mahmoudi e compagni, ma il miracolo sportivo sembra davvero difficile.

Nel prossimo weekend: USA e Polonia si sfidano per il platonico successo della Pool, la Russia dovrà cercare la vittoria della bandiera (difficilmente verrà retrocessa al secondo livello) contro l’Iran che si gioca le ultime piccolissime speranze di qualificazione.

 

Russia vs USA         0-3 (21-25; 20-25; 19-25)

Russia vs USA         1-3 (23-25; 25-19; 23-25; 18-25)

Iran vs Polonia       3-2 (25-21; 23-25; 21-25; 25-16; 15-11)

Iran vs Polonia       1-3 (25-23; 20-25; 20-25; 19-25)

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. USA 8 10 23 1.846 1.090
2. Polonia 7 10 20 1.444 1.051
3. Iran 5 10 15 1.166 1.005
4. Russia 0 10 2 0.266 0.863

 

POOL C:

L’Argentina ha riaperto tutti i discorsi per la qualificazione alla Final Four del secondo livello. I ragazzi di Julio Velasco dovranno vincere almeno una partita in Bulgaria, nell’ultimo weekend della fase preliminare, per accedere agli atti conclusivi della manifestazione.

Dopo aver sconfitto il Canada in gara1, l’Albiceleste era sotto 2-1 nel replay e gli avversari conducevano il quarto parziale: un successo avrebbe significato la qualificazione automatica alla Final Four. Vicinissimi alla meta, però, i nordamericani hanno perso il set e sono letteralmente crollati nel tie-break: ora dovranno sperare in un doppio ko dell’Argentina.

La Bulgaria è già ammessa alle Final Four in qualità di Paese organizzatore (si giocherà a Varna): le due sfide facilmente vinte contro Cuba sono state un semplice rodaggio che ha permesso di raggiungere il vertice della classifica.

 

Argentina vs Canada       3-1 (25-17; 18-25; 25-14; 25-21)

Argentina vs Canada       3-2 (23-25; 25-15; 21-25; 25-25; 15-6)

Bulgaria vs Cuba        3-0 (25-23; 25-16; 26-24)

Bulgaria vs Cuba        3-1 (25-19; 25-19; 19-25; 25-17)

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. Bulgaria 7 10 18 1.277 1.002
2. Canada 6 12 23 1.380 1.021
3. Argentina 6 10 18 1.352 1.095
4. Cuba 3 12 7 0.406 0.900

 

POOL D:

La Francia realizza un record assoluto della World League: dieci vittorie consecutive! I transalpini superano lo storico primato dell’Olanda che reggeva addirittura dal 1990 grazie ai dieci successi filati con cui hanno dominato la Pool D. Ngapeth e compagni si qualificano alla Final Four del secondo livello da vincere a tutti i costi per partecipare alla Final Six che assegna al trofeo. Il decimo successo arriva in rimonta sul Giappone, capace di strappare il primo punto ai galletti durante tutto questo cammino.

 

Francia vs Giappone      3-0 (25-20; 25-19; 25-21)

Francia vs Giappone      3-2 (23-25; 22-25; 25-20; 25-23; 15-10)

Repubblica Ceca vs Corea del Sud        3-2 (25-22; 16-25; 16-25; 25-23; 15-12)

Repubblica Ceca vs Corea del Sud        3-1 (30-28; 25-18; 18-25; 25-21)

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. Francia 10 10 29 7.500 1.245
2. Giappone 4 10 14 0.800 0.972
3. Rep. Ceca 4 10 9 0.600 0.899
4. Corea del Sud 2 10 8 0.520 0.942

 

POOL E:

Paesi Bassi e Belgio si rispondono a distanza: nessun problema per i fiamminghi in Portogallo, gli oranges ottengono la doppia vittoria in Finlandia (rimontando in gara2). La qualificazione alla Final Four del secondo livello si deciderà nello scontro diretto in programma il prossimo weekend: ai Diavoli Rossi basterà vincere una partita, mentre alla nobile decaduta Olanda servirà la doppietta.

 

Finlandia vs Paesi Bassi        0-3 (15-25; 20-25; 26-28)

Finlandia vs Paesi Bassi        2-3 (18-25; 25-20; 25-18; 18-25; 13-15)

Portogallo vs Belgio         1-3 (25-22; 17-25; 22-25; 21-25)

Portogallo vs Belgio         0-3 (26-28; 23-25; 18-25)

 

# NAZIONE PARTITE VINTE PARTITE GIOCATE PUNTI QUOZIENTE SET QUOZIENTE PUNTI
1. Belgio 9 10 25 2.416 1.161
2. Paesi Bassi 8 10 22 1.857 1.082
3. Finlandia 2 10 9 0.600 0.898
4. Portogallo 1 10 4 0.344 0.884

Lascia un commento

Top