Vela, Coppa del mondo Weymouth 2015: tre carte da medaglia più diversi outsider per l’Italia

Cherin-Tesei-vela-federvela-fb.jpg

Mancano soltanto Zandonà-Trani nell’Italia che da domani cercherà di rimpinguare il medagliere azzurro nella Coppa del mondo ISAF 2014-2015. Tra le classi olimpiche olimpiche che scenderanno in acqua a Weymouth e Portland l’Italia punterà sulla costanza mostrata da Giulia Conti e Francesca Clapcich nel 49erFX, già due volte sul podio in questa stagione e sulla coppia del Nacra 17 formata da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri. Gli ingegneri volanti, dopo il successo di Miami, proveranno a riscattare ‘l’opaca’, per i loro standard abituali, prova di Hyeres dove non riuscirono a centrare la Medal Race.

Cercherà il primo acuto stagionale invece Flavia Tartaglini, numero 1 del ranking Isaf pronta a sfidare l’atleta di casa Bryony Shaw. Tanti anche gli outsider azzurri nelle altre classi: dal veterano Michele Paoletti nei Finn ai giovani Mattia Camboni e Michele Benedetti nel windsurf. Attenzione infine alla nutrita pattuglia dei 49er, seconda con cinque barche soltanto alla Gran Bretagna.

Il medagliere della Coppa del mondo 2014-2015 (classi olimpiche, paralimpiche e kite)

Country Gold Silver Bronze Total
Australia 9 13 9 31
Great Britain 6 7 2 15
France 5 2 2 9
Norway 4 1 2 7
New Zealand 3 3 1 7
Netherlands 2 2 2 6
Italy 2 1 2 5
Denmark 2 0 1 3
Brazil 1 1 3 5
Germany 1 1 3 5
Russia 1 1 3 5
Belgium 1 1 0 2
Croatia 1 1 0 2
Lithuania 1 1 0 2
Austria 1 0 1 2
Belarus 0 1 0 1
Poland 0 1 0 1
Portugal 0 1 0 1
Slovenia 0 1 0 1
USA 0 1 0 1
Canada 0 0 2 2
Greece 0 0 2 2
Argentina 0 0 1 1
Japan 0 0 1 1
Spain 0 0 1 1
Sweden 0 0 1 1

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto federvela

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top