Tennistavolo, Giochi Europei Baku 2015: si sfidano i migliori, in palio il pass olimpico

Timo-Boll-Dimitrij-Ovtcharov-@Baku-2015-tennistavolo-foto-pag-fb-timo-boll.jpg

In molte discipline i Giochi Europei 2015 di Baku non vedranno al via i migliori interpreti continentali delle varie specialità, impegnati in eventi più prestigiosi sul calendario internazionale come per esempio Europei o Mondiali. Questo però non avviene nel tennistavolo, che presenta in Azerbaijan tutti o quasi i pezzi da novanta del Vecchio Continente. I vincitori delle gare individuali maschili e femminili, infatti, otterranno un pass olimpico garantito.

La corsa a Rio 2016, dunque, inizia da Baku 2015 e si concluderà il prossimo 24 aprile. Rispetto a Londra 2012 la Ittf, Federazione Internazionale, ha semplificato i criteri di qualificazione. Non più in base al ranking per i 28 pre-selezionati, ma vantaggio temporale solo per i campioni europei, panamericani e africani. Le possibilità quindi si restringono notevolmente e ne gioverà senza dubbio la competitività.

Ecco perché ai Giochi Europei cominciati quest’oggi (copertura televisiva offerta da Sky) saranno presenti otto dei migliori dieci atleti del Vecchio Continente. Su tutti spiccano i portoghesi Marco Freitas, Tiago Apolonia e Joao Monteiro, campioni in casa davanti alla Germania e favoriti soprattutto per la gara a squadre, i formidabili tedeschi Timo Boll e Dimitrij Ovtcharov, il bielorusso Vladimir Samsonov, l’inglese Paul Drinkhall e il greco Panagiotis Gionis. Parata di stelle anche tra le donne: Han Ying (Germania), Li Jia (Austria) e Yu Fu (Portogallo) sono rispettivamente la numero 10, 17 e 21 del ranking mondiale.

L’Italia, che schiera Mihai Bobocica e Niagol Stoyanov, avrà vita difficile in quello che sembra in tutto e per tutto un Campionato Europeo extra. Peccato non poter contare su Leonardo Mutti almeno per la prova a squadre, ma gli azzurri venderanno nel singolo cara la pelle anche se difficilmente potranno competere per il podio.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Tag

Lascia un commento

Top