Scherma, Europei Montreux 2015: ultima stoccata fatale, gli sciabolatori conquistano l’argento

scherma-sciabola-uomini-italia-europei-bizzi-federscherma.jpg

Questa volta l’ultima stoccata è fatale all’Italia nella prova a squadre di sciabola maschile degli Europei. Vince la Germania 45-44 al termine di una finale bellissima e che ha visto gli azzurri avanti per 44-42, prima della rimonta di Benedikt Wagner su Aldo Montano.

Arriva dunque la medaglia d’argento per il quartetto azzurro formato da Luca Curatoli, Diego Occhiuzzi, Enrico Berrè e appunto Aldo Montano.
Italia che non comincia bene con Curatoli, subito sotto per 5-2 con Wagner, ma ci pensa Montano a rimettere subito a posto la situazione, portando la squadra azzurra avanti 10-7. Occhiuzzi consolida il vantaggio e purtroppo ancora Luca Curatoli perde il suo assalto e la Germania passa avanti con Matyas Szabo sul 20-18. Il distacco aumenta nella sfida Occhiuzzi-Wagner (21-25) e a riportarci avanti proprio nel penultimo assalto è uno straordinario Enrico Berrè, che recupera due stoccate di svantaggio a Max Hartung e si porta sul 40-39 in nostro favore. Montano parte bene, ma sul 44-42 per l’Italia, il livornese si blocca e arriva la clamorosa rimonta tedesca.

In precedenza l’Italia aveva sconfitto molto facilmente Bielorussia e Romania, rispettivamente per 45-33 e 45-32. Nei quarti c’era stata la sorprendente eliminazione della Russia, sconfitta dalla Romania per 45-40. Dolniceanu e compagni che poi non sono riusciti a salire sul podio, perdendo la finalina per il bronzo 45-31 con l’Ungheria del Campione d’Europa Aron Szilagyi.

La prova di sciabola maschile a squadre era l’ultimo di questi Europei, che hanno visto il trionfo dell’Italia nel medagliere con tre ori, tre argenti e quattro bronzi per un totale di dieci medaglie.

 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

twitter Andre_Ziglio

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top