Scherma, Europei Montreux 2015: Szilagyi oro nella sciabola, Montano out ai quarti

Aldo-Montano-scherma-foto-da-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Aron Szilagyi è il nuovo Campione d’Europa nella sciabola maschile. Dopo il titolo olimpico l’ungherese aggiunge al suo palmares anche l’oro nella manifestazione continentale, sconfiggendo in finale per 15-11 il tedesco Max Hartung. Assalto combattuto all’inizio e caratterizzato da una lunga pausa sul 6-6 per un infortunio a Szilagyi. Il magiaro si è poi ripreso e dal 10-10 ha allungato in maniera decisiva verso la vittoria.

Medaglia di bronzo per i due russi Nikolay Kovalev e Alexey Yakimenko (era il campione in carica), sconfitti rispettivamente per 15-11 da Hartung e per 15-13 da Szilagyi

Si ferma ai quarti di finale e quindi vicino al podio europeo il cammino di Aldo Montano. Il livornese è stato sconfitto da Yakimenko per 15-11. Un assalto che ha visto il russo partire forte e scappare sul 4-0, prima della rimonta di Aldo, che si è portato sul 6-5. Dal 7-7 arriva l’allungo decisivo di Yakimenko, che si porta al comando per 12-9. Montano arriva fino al 12-11, prima di subire un nuovo parziale del russo che si qualifica in semifinale.

In precedenza agli ottavi Montano aveva sconfitto in un derby tutto azzurro Luca Curatoli per 15-13. Un assalto che ha sempre visto in testa nel punteggio il più esperto dei due connazionali.
Sempre nello stesso turno di Curatoli è stato eliminato anche Diego Occhiuzzi, ko con Kovalev per 15-13, con il russo che ha allungato nel finale dopo che il campano aveva raggiunto la parità sul 12-12. Peccato per Diego, che nonostante un ottimo primo girone non è stato certamente fortunato nel sorteggio del tabellone, beccando colui che poi ha messo il bronzo al collo.

Brutto ko, invece, quello di Enrico Berrè nel tabellone dei 32. Il tedesco Hartung si impone nettamente per 15-4.

Azzurri che proveranno a riscattarsi nella prova a squadre, dove difendiamo la medaglia d’oro conquistata contro la Russia lo scorso anno, al termine di una finale epica e chiusa sul 45-44 in favore degli azzurri.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

twitter Andre_Ziglio

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top