Rugby, Mondiali Under 20: tracollo Italia a Viadana, l’Argentina sommerge gli azzurrini

CGhL2-pUAAEcgjk.jpg

L’Italia esce con le ossa rotte dalla semifinale per la permanenza nei Mondiali Under 20. A Viadana, l’Argentina travolge degli azzurrini mai in grado di dare una scossa al match con un larghissimo (e quantomai giustissimo) 46-5, mettendo in mostra tutti i limti tecnico-tattici dei ragazzi di Troncon. La nazionale azzurra, ora, dovrà giocarsi la salvezza nella finale per l’11-12° posto, presumibilmente contro il Giappone.

Della partita, di fatto, c’è ben poco da raccontare, se non che dopo 19′ i Pumitas hanno già marcato 19 punti grazie alla doppietta di Bazan Velez e alla marcatura di Miotti. L’Italia, invece, è completamente allo sbando: placcaggi mancati, scelte tattiche errare e difesa colabrodo consentono a Bortoloni di mettere a referto la quarta meta, seguita da quella di Granella allo scadere. L’unico lampo azzurro arriva con Luus al 44′, per la meta del 31-5. Sudamericani che rimangono anche in 14 per un giallo, ma che riescono ugualmente a mettere a referto dieci punti con un piazzato e una meta di Dominguez. La firma finale, per il 46-5, è di Baronio, per una disfatta totale.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Foto: World Rugby Twitter

Lascia un commento

Top