Roland Garros 2015: altro Slam da protagonisti per Fognini-Bolelli, con l’Olimpiade nella testa

Fognini-Bolelli-Tennis-Pagina-FB-Supertennis.jpg

Il Roland Garros di Simone Bolelli e Fabio Fognini è terminato oggi con la sconfitta in semifinale contro i numeri uno del mondo, i gemelli Bryan, con un doppio 6-3, ma dallo Slam parigino i due azzurri escono con la consapevolezza di essere tra le migliori coppie del circuito e di poter progettare al meglio questi due anni, che come obiettivo devono avere la medaglia olimpica a Rio il prossimo anno.

Proprio il Brasile deve essere il traguardo finale per il doppio azzurro, certamente tra i favoriti nella corsa al podio, visto che sono una delle pochissime coppie ad avere due rappresentanti della stessa nazione. Nella classifica riferita al solo 2015 Bolelli-Fognini sono al primo posto e dato ancora più importante, tra le migliori otto coppie solo i Bryan (2) e Granollers/Lopez (8) sono della stessa nazionalità.

Una coppia nata nel 2011 e che ha subito ottenuto grandi risultati con la semifinale raggiunta agli Us Open. La crescita è poi proseguita giocando spesso in Coppa Davis, con Barazzutti che ha puntato su di loro, ottenendo anche vittorie importanti. La consacrazione è arrivata in questa stagione con la straordinaria vittoria agli Australian Open, primo storico Slam per una coppia tutta italiana.

Una coppia atipica quella formata da Fabio e Simone, che di certo non sono nati specialisti, ma lo sono diventati: “Noi siamo innanzitutto due singolaristi che giocano anche il doppio. – spiega Fognini (da Federtennis) La nostra forza è da fondo campo con la potenza di Simone, che io cerco di sfruttare a rete dove sono più agile.

Alle Olimpiadi si giocherà sul cemento e proprio su questa superficie i due azzurri hanno raggiunto i risultati migliori ed infatti oltre alla vittoria in Australia, c’è stata anche la finale raggiunta ad Indian Wells, che si aggiunge pure a quella sulla terra rossa di Montecarlo.
Chiaro segnale di come Fognini-Bolelli siano competitivi su tutti i campi e che abbiano raggiunto una maturità che li può portare al sogno olimpico.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto da pagina Fb di Supertennis

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top