Pallanuoto, Super Final World League 2015: Italia-Serbia 11-15, le pagelle del Settebello

Pallanuoto-Settebello-Tempesti-3-Renzo-Brico.jpg

Arriva la prima sconfitta nelle Super Final di World League a Bergamo per il Settebello: i ragazzi guidati da Sandro Campagna vengono sconfitti nella seconda partita della Pool B dalla Serbia per 15-11, nonostante una grande prestazione. Andiamo a vedere le pagelle degli azzurri.

Stefano Tempesti, voto 6,5: quasi nessun errore, ma da lui ci si aspettano sempre i miracoli e, purtroppo, oggi non arrivano.

Francesco Di Fulvio, voto 7: dopo una prima partita sottotono, si sveglia l’attaccante recchelino che va a segno tre volte in momenti decisivi, ma non basta.

Alessandro Velotto, voto 5,5: il forte difensore campano questa sera non riesce ad esprimersi al meglio, soffrendo le offensive serbe.

Pietro Figlioli, voto 6,5: solita prestazione di sostanza da parte dell’italo-australiano. Due reti, buone assistenze e solita grande nuotata ad inizio quarto.

Alex Giorgetti, voto 6,5: altre due reti per l’italo-ungherese che timbra sempre il cartellino, soprattutto in situazioni di uomo in più.

Andrea Fondelli, voto 5: ancora prestazione mediocre per Deddy, dopo l’esordio di ieri con l’Australia. A parte un bellissimo assist ad Aicardi, è anonimo in acqua.

Nicholas Presciutti, voto 6: una rete di furbizia per lui, quando coglie palla su un rimpallo e la manda detro. Dopo poco più.

Valentino Gallo, voto 6: sfrutta una sola volta il suo mancino fatato, mandando dentro un grandissimo tiro dai 7 metri.

Niccolò Gitto, voto 5,5: questa sera non riesce a farsi vedere in difesa come nei giorni migliori. L’attacco serbo è quasi perfetto.

Stefano Luongo, voto 5: mancano alla nazionale le offensive dell’attaccante della Yamamay Acquachiara, nullo stasera.

Matteo Aicardi, voto 8: strepitoso anche stasera, si va a prendere lo scettro di migliore in acqua tra gli azzurri per la seconda partita consecutiva. Discreto in difesa, eccellente in attacco. Il gol siglato nel terzo quarto, con palla presa al centro e pallonetto no-look è pura poesia.

Fabio Baraldi, voto 5,5: peggiora la prestazione di ieri sera, che era stata più che sufficiente.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top