Pallanuoto: Michael Bodegas, un 2016 tra Pro Recco e Settebello?

bodegas.jpg

Da due anni a questa parte sta recitando il ruolo di miglior centroboa del campionato italiano (assieme forse al solo Matteo Aicardi). Michael Bodegas ha raggiunto la maturità tecnica che gli mancava, con l’arrivo nel Bel Paese, e sta crescendo sempre di più, fino a raggiungere livelli altissimi. I tanti anni a Marsiglia (con moltissimi titoli conquistati) avevano già messo in mostra le sue grandi qualità che però espresse in un contesto di basso livello non potevano essere evidenziate; l’approdo all’AN Brescia è valso come vero passo in avanti.

All’età di 28 anni sembra essere giunto il momento di raggiungere l’apice della carriera. Infatti, arrivata l’ennesima offerta dalla Pro Recco, il centroboa transalpino non poteva far nient’altro che accettarla. Sembra ormai infatti ufficiale che dall’anno prossimo lo vedremo arricchire il fenomenale roster della compagine ligure, campione d’Italia e d’Europa in carica, e quindi sfidare coloro che fino a poche settimane fa sono stati i suoi compagni bresciani.

Non è bastato dunque il messaggio di fedeltà espresso su Facebook il giorno dopo la finale scudetto persa proprio con la compagine di Milanovic: “L’ AN Brescia, con un grande cuore raccoglie dei bellissimi valori nei quali mi ritrovo interamente. Conservando la stessa determinazione e avendo sempre la voglia di fare un altro passo avanti, la società otterrà ciò che merita. Se la società mi darà ancora la possibilità di far parte della sua storia, sarò il primo a dare tutto per aiutarla a raggiungere i nostri obiettivi comuni. Voglio ringraziare la società, gli altri giocatori e i nostri straordinari tifosi per queste bellissime emozioni vissute questa stagione”.

Pro Recco ma non solo: un’altra incognita nel futuro del fenomenale giocatore francese. E’ ormai noto il corteggiamento della nazionale italiana per Bodegas: in chiave Rio 2016 un giocatore di questa qualità farebbe davvero molto comodo a Sandro Campagna e a Tempesti e compagni. Il protagonista non si è mai lasciato sfuggire parole decise su questo argomento, ma la possibilità di vederlo in calottina azzurra resta e, anzi, con il passaggio a Recco aumentano ancor di più le probabilità.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: Pagina FB Bodegas

Tag

Lascia un commento

Top