Nuoto, Giochi Europei Baku 2015: lo squadrone italiano è pronto a far sognare

Izzo-Glessi-nuoto-foto-da-fb-izzo.jpg

Trentaquattro atleti convocati e una partenza carica di ambizioni. Il nuoto, ai Giochi Europei di Baku 2015, può regalare molte gioie all’Italia. Ma soprattutto può far sognare in ottica futura: la competizione è infatti rivolta alle categorie giovanili (uomini 1997-98 e donne 1999-00) e, dunque, scenderanno in vasca i migliori talenti del Bel Paese. Destinati, un giorno o l’altro, a partecipare a Mondiali e Olimpiadi.

Sono tante le carte che l’Italia può giocarsi in Azerbaijan dal 23 al 27 giugno. Una su tutte è quella della velocità maschile: Giovanni Izzo e Alessandro Bori sono ai vertici dei ranking stagionali dei 50 e 100 stile libero e possono ambire realisticamente alla medaglia. Come anche la 4×100 sl (favorita per l’oro), le 4×100 miste e le varie staffette miste miste in cui spesso le varie nazioni non schierano atleti di primissima fascia. Molto dipenderà dal calendario, ma anche quelle sembrano territorio di conquista.

C’è poi Giulia Verona, ranista vincitrice degli Assoluti invernali a soli 15 anni. Nei 200 è l’atleta da battere, ma può fare bene pure nei 100. Seguono ancora Giulia Ramatelli (200 dorso, favoritissima) e Lorenzo Glessi, mistista di lusso di cui da anni si parla un gran bene. A Baku, davanti agli occhi dell’Europa intera, arriverà il momento per esplodere definitivamente. Ci proveranno anche Ilaria Cusinato, da medaglia nei 200 e nei 400 misti (e potrebbe essere una bella notizia in vista del passaggio a senior), e Giacomo Carini, delfinista tutto potenza e tecnica.

Qualche gioia potrebbe arrivare anche dai 50 dorso femminili (Martina Menotti) e dai 50 farfalla maschili (Andrea Vergani). Considerata la grande concorrenza per il richiamo che comporta l’evento, non sarà comunque semplice replicare le 16 medaglie del 2014 in cui – va ricordato – in nazionale brillava il talento di Simone Sabbioni. Ma i tre ori sono superabili, perché la qualità abbonda: il nuoto farà sognare l’Italia a Baku 2015.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

 

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: profilo Facebook Giovanni Izzo

Lascia un commento

Top