Nuoto, doping: shock in Australia! Kylie Palmer sospesa! Niente Kazan per lei!

palmer.jpg

Un vero e proprio fulmine a ciel sereno la notizia che viene dall’Australia e riguarda il mondo del nuoto.  La Federazione australiana infatti ha confermato di aver ricevuto una notifica dalla FINA in merito la violazione del regolamento anti-doping, a carico di Kylie Palmer, membro di spicco della 4×200 stile libero femminile ai Mondiali e alle Olimpiadi e tra le rivali più qualificate di Federica Pellegrini nella gara individuale sulla stessa distanza, risalente ai Mondiali di Barcellona 2013.

Una comunicazione che, per quello che riporta la nota federale “Aussie“, è arrivata non prima dell’Aprile 2015 e non appena resa nota è stata immediatamente inoltrata alla ASADA (autorità anti-doping australiana).

Per questo motivo, è scattata una sospensione provvisoria per l’atleta che riguarda la non partecipazione a Townsville e in più la Palmer ha comunicato alla Federazione di nuoto australiana di non essere più tra le selezionate della squadra per i Mondiali di Kazan, proprio allo scopo di far chiarezza sulla sua posizione.

Ecco la nota ufficiale che certifica quanto detto e che lascia decisamente perplessi soprattutto nella gestione dei tempi da parte della FINA.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Immagine: pagina FB Kylie Palmer

Twitter: @Giandomatrix

 

Tag

Lascia un commento

Top