MotoGP, GP Olanda 2015, prove libere: Pedrosa davanti a tutti, Rossi molto consistente!

Daniel-Pedrosa-MotoGP-Fonte-Honda-libera.jpg

Le prove libere sul mitico tracciato di Assen, l’Università del Motociclismo, nel nono appuntamento del Mondiale di MotoGP 2015, hanno evidenziato due cose su tutte: un grande Dani Pedrosa in perfetto feeling con la pista olandese e un Valentino Rossi, stavolta, determinato a non perdere troppo tempo nei turni di avvicinamento alla gara. L’1:33.450 di Dani, a bordo della sua Honda RC213V, è il nuovo record del circuito e la conferma che Pedrosa è perfettamente recuperato dai guai al braccio che lo hanno tenuto distante per due Gran Premi, ad inizio anno. Il terzo tempo di Valentino, in 1:33.652, dimostra che il lavoro di messa a punto sulla M1 procede più velocemente del solito, nel tentativo di porre rimedio alla cavalcata vincente di Jorge Lorenzo, sesto tempo ma molto vicino a soli 89 millesimi di secondo dal tempo di Vale. C’è da considerare che anche Marc Marquez, autore del secondo crono a + 0.139 secondi dal suo compagno di squadra, nonostante una caduta nelle prima ora di libere, è apparso in buona forma. Per quanto concerne le Ducati, anche le moto di Borgo Panigale sono della partita con Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, rispettivamente quarto e settimo, con un gap di 2 decimi dalla vetta, ad evidenziare un grande equilibrio tra le Case principali di questo Mondiale.

ORDINE DEI TEMPI:

MOTOGP

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

immagine: Honda

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top