Judo, Europei Baku 2015: lo squadrone della Russia, assenti i campioni olimpici

Judo-Beslan-Mudranov.jpg

Considerando sia i risultati dall’attuale Federazione Russa che quelli ottenuti dall’Unione Sovietica, i judoka russi sono secondi nel medagliere storico degli Europei di judo, preceduto solamente dalla Francia. L’anno scorso, sui tatami di Montpellier, invece, la Russia ha ottenuto la quarta posizione del medagliere, ma in questa stagione sembrerebbe avere tutte le carte in regola per tornare ad occupare una delle prime due posizioni nella rassegna inserita all’interno degli European Games di Baku 2015.

Unico medagliato d’oro della passata edizione, Beslan Mudranov sarà nuovamente presente nella categoria di peso più bassa, la 60 kg, nella quale si è laureato campione continentale anche nel 2012. L’argento mondiale in carica ha combattuto poco quest’anno, ma ha incassato una sola sconfitta in nove incontri disputati, anche se l’incontro perso a Rabat contro il tedesco Tobias Englmeier è arrivato in maniera molto inaspettata. La squadra maschile potrà contar anche su Kirill Voprosov, vicecampione in carica dei 90 kg, e su Mikhail Pulyaev, che un anno fa fu bronzo tra i 66 kg. Tra gli assenti nelle fila della squadra di Ezio Gamba, da segnalare Adlan Bisultanov (100 kg), terzo un anno fa e vincitore del Grand Slam di Baku quest’anno, così come non ci saranno i tre campioni olimpici Arsen Galstyan, Mansur Isaev e Tagir Khaibulaev.

Con tre medaglie d’oro e due d’argento, Natalia Kuziutina (52 kg) è una delle russe più vincente di sempre nel settore femminile. Anche quest’anno sarà lei la leader della della squadra in rosa, mentre Kristina Rumyantseva (48 kg) cercherà di ripetere il sorprendente exploit che la vide salire sul terzo gradino del podio a Montpellier 2014. Presente anche la due volte medagliata di bronzo Irina Zabludina (57 kg).

Nel complesso, dunque, la Russia sarà una delle squadre più competitive, ed andrà seguita con molta attenzione anche nella prova riservata ai team (soprattutto al maschile). Grandi possibilità di medaglia anche nel parajudo, dove saranno schierati tre atleti.

Extra Small animated flag of Russia CONVOCATI

Uomini: Beslan Mudranov (60 kg), Kamal Khan-Magomedov (66 kg), Mikhail Pulyaev (66 kg), Denis Iartcev (73 kg), Alan Khubetsov (81 kg), Ivan Nifontov (81 kg), Kirill Voprosov (90 kg), Kirill Denisov (90 kg), Renat Saidov (+100 kg)

Donne: Irina Dolgova (48 kg), Kristina Rumyantseva (48 kg), Natalia Kuziutina (52 kg), Yulia Ryzhova (52 kg), Irina Zabludina (57 kg), Marta Labazina (63 kg), Irina Gazieva (70 kg), Anastasiya Dmitrieva (78 kg), Ksenia Chibisova (+78 kg)

Parajudo: Abdula Kuramagomedov (+90 kg), Aleksandr Parasiuk (+90 kg), Natalia Ovchinnikova (57 kg)

LE ALTRE SQUADRE

Extra Small animated flag of Albania Albania: Igli Ramosacaj (73 kg)
 Andorra: Laura Salles López (63 kg)
Extra Small animated flag of Armenia Armenia: clicca qui
Extra Small animated flag of Austria Austria: clicca qui
Extra Small animated flag of Azerbaijan Azerbaijan: clicca qui
Extra Small animated flag of Belgium
 Belgio: clicca qui
Extra Small animated flag of Belarus Bielorussia: clicca qui
Extra Small animated flag of Bosnia and Herzegovina Bosnia-Erzegovina: Aleksandra Samardžić (70 kg), Larisa Cerić (+78 kg)
Extra Small animated flag of Bulgaria Bulgaria: Yanislav Gerchev (60 kg), Ivaylo Ivanov (81 kg), Ivelina Ilieva (57 kg)
Extra Small animated flag of Croatia Croazia: clicca qui
Extra Small animated flag of Cyprus Cipro: Andreas Krassas (66 kg)
Extra Small animated flag of Denmark Danimarca:  Frederik Jørgensen (100 kg)
Extra Small animated flag of Estonia Estonia: clicca qui
Extra Small animated flag of Finland Finlandia: clicca qui
Extra Small animated flag of France Francia: clicca qui
Extra Small animated flag of Georgia Georgia: clicca qui
Extra Small animated flag of Germany Germania: clicca qui
Extra Small animated flag of United Kingdom Gran Bretagna: clicca qui
Extra Small animated flag of Greece Grecia: clicca qui
Extra Small animated flag of Ireland Irlanda: Eoin Fleming (73 kg)
Extra Small animated flag of Iceland Islanda: Sveinbjörn Iura (81 kg), Þormóður Árni Jónsson (+100 kg)
Extra Small animated flag of Israel Israele: clicca qui
Extra Small animated flag of Italy Italia: clicca qui
Extra Small animated flag of Kosovo Kosovo: clicca qui
Extra Small animated flag of Latvia Lettonia: clicca qui
Extra Small animated flag of Liechtenstein Liechtenstein: David Büchel (100 kg), Judith Biedermann (52 kg)
Extra Small animated flag of Lithuania Lituania: clicca qui
Extra Small animated flag of Luxembourg Lussemburgo: Tom Schmit (60 kg), Marie Muller (52 kg9, Lynn Mossong (70 kg)
Extra Small animated flag of Macedonia Macedonia: Katerina Nikoloska (63 kg)
Extra Small animated flag of Malta Malta: Isaac Bezzina (100 kg), Marcon Bezzina (63 kg)
Extra Small animated flag of Moldova Moldavia: Artiom Nacu (66 kg), Valeriu Duminica (81 kg), Cristina Budescu (48 kg)
Extra Small animated flag of Monaco Monaco: Yann Siccardi (60 kg), Cédric Bessi (73 kg)
Extra Small animated flag of Montenegro Montenegro: clicca qui
Extra Small animated flag of Norway Norvegia: –
Extra Small animated flag of Netherlands Olanda: clicca qui
Extra Small animated flag of Poland Polonia: clicca qui
Extra Small animated flag of Portugal Portogallo: clicca qui
Extra Small animated flag of Czech Republic Rep. Ceca: clicca qui
Extra Small animated flag of Romania Romania: clicca qui
Extra Small animated flag of Slovenia Slovenia: clicca qui
Extra Small animated flag of Sweden Svezia: clicca qui
Extra Small animated flag of Switzerland Svizzera: clicca qui
Extra Small animated flag of Hungary Ungheria: clicca qui

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF
Bandiere: www.abflags.com

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top