Hockey prato, Round 3 World League: l’Italia sfida la Francia. Obbligatorio vincere

8242cff93864f349623c6160c0794d5d_L1.jpg

Torna in campo la nazionale femminile di hockey su prato. Dopo lo splendido esordio ad Anversa, nella prima partita del girone preliminare del Round 3 di World League con la Corea (pareggio per 1-1 con le campionesse asiatiche), le azzurre guidate da Fernando Ferrara sfidano la Francia, sommersa di reti all’esordio con l’Olanda. Obbligatorio vincere, per provare a cogliere un secondo posto nella Pool così da incontrare ai quarti un avversario meno ostico.

Impegno sulla carta più semplice rispetto al durissimo primo incontro con la Corea, quello che aspetta le nostre ragazze, sempre molto cariche alla caccia di una storica qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016. La Francia è al numero 24 del ranking mondiale (otto posizioni sotto l’Italia), ed è già stata battuta lo scorso anno dalle azzurre all’Europeo di Pool B, proprio in casa delle transalpine, a Cambrai.

Mai sottovalutare l’avversario: “Noi dobbiamo iniziare la partita come se fosse la più difficile di tutto il torneo. La partita più dura è sempre la prossima e vogliamo vincere, perché un successo ci darebbe la qualificazione ai quarti di finale, che è il primo obiettivo. Concentrazione in tutto e contro tutti: la Francia è una squadra che lotta e anche noi dobbiamo lottare se vogliamo segnare”. Le parole del ct azzurro Ferrara alla FIH.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Hockey Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: CC21

Lascia un commento

Top