Hockey pista|Mondiali 2015: Italia, kaput contro la Germania. Azzurri eliminati

italia_Hockey_pista_Cerh-Cattini_Cocco_Ambrosio.jpg

Termina ai quarti di finale l’avventura della nazionale italiana ai Mondiali di hockey su pista 2015.

I ragazzi di Mariotti infatti, vengono purtroppo superati per 6-7 dalla Germania, che accede così alle semifinali.

In un primo tempo che per certi versi è già presagio di sventura, i nostri lottano chiudendo la frazione in parità sul 2-2, ma sono sempre costretti a rincorrere i teutonici, i quali passano dapprima con Pereira e poi grazie ad un errore di Gnata fra i pali, con Tataranni e Verona che in entrambi i casi rimettono le cose apposto.

Nella ripresa però si materializza la sconfitta: il botta e risposta sull’asse Karschau-Ambrosio sistema temporaneamente le cose sul 3-3. Karschau però non pago ci infila un’altra volta, anche se Tataranni, nonostante fossimo in quattro per un cartellino blu inflittoci dagli arbitri, pareggiava le cose dal dischetto per il 4-4.

Un attimo di calma? Neanche per scherzo.

Pereira, aiutato da una fase difensiva azzurra quantomeno rivedibile, saliva in cattedra e produceva in rapida successione i gol del 6-4, divenuto poi strappo definitivo con il 7-4 di Peinke (per il blu a Verona).

A nulla è valso infine l’ultimo sussulto azzurro, ancora con il bomber lucano e Illuzzi a siglare due gol a tempo scaduto; buoni purtroppo solo per il tabellino finale che recita 7-6.

Per gli azzurri resta adesso da disputare il torneo valevole per il 5º posto.

Foto: Marzia Cattini

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top