Golf, BMW International Open: rimonta vincente di Pablo Larrazabal! Bruciato Stenson

CIl_SZdWsAAs8T6.jpg

Pablo Larrazabal


Uno splendido Pablo Larrazabal si aggiudica per la seconda volta in carriera il BMW International Open (montepremi € 2.000.000) al termine di una cavalcata trionfale nell’ultimo giro. Dopo il successo del 2011, lo spagnolo si ripete sul Golfclub München Eichenried di Monaco di Baviera con un gran -6 (66) finale e, al contempo, sfruttando il crollo inaspettato del leader all’inizio della giornata, l’inglese Morrison. Con sei birdie e nessun bogey, Larrazabal (al quarto trionfo complessivo sul Tour) vola a -16 (272 – 70 66 69 66) e diventa imprendibile per tutti, mettendo a segno una bella rimonta dalla quinta posizione.

Nemmeno un irresistibile Henrik Stenson ha potuto agguantare lo spagnolo, rassegnandosi ad una seconda posizione  ad un colpo dal vincitore, con -15 (273 – 67 71 69 65). Allo svedese, numero sette al mondo, non basta un superbo -7 di giornata con cinque birdie ed un eagle. Miglior risultato in carriera, invece, per l’inglese Chris Paisley; il 29enne britannico pesca il jolly della settimana e chiude terzo in solitaria a -15, nonostante uno scialbo 71 odierno. Appaiati a quota -14, in quarta posizione, troviamo un terzetto formato dallo spagnolo Carlos Del Moral, dal due volte vincitore di Major, il sudafricano Retief Goosen, e dal thailandese Kiradech Aphibarnrat. Ultimo round deludente per il nord-irlandese Michael Hoey e per lo svedese Peter Hanson, settimi a -13, mentre chiudono la Top 10 gli inglesi David Howell e Oliver Gaunt, noni (-12).

Solo 11esimo (-11), dunque, James Morrison, inscalfibile per 54 buche ma crollato con un pesantissimo 77 proprio sul più bello. Cinque bogey e nessuna reazione per l’inglese, pari merito con l’altro deluso di giornata, Thongchai Jaidee, da terzo ad undicesimo dopo un brutto 74.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Foto: Twitter European Tour

Lascia un commento

Top