Giro di Svizzera 2015: volata poderosa per Peter Sagan!

Sagan-FB-Tirreno-Adriatico.jpg

Terza tappa per il Giro di Svizzera 2015, la seconda in linea. A vincere sul traguardo di Olivone, 117km dopo la partenza da Quinto, è Peter Sagan (Saxo-Tinkoff), grazie ad una poderosa volata. Tiene la Maglia Gialla di leader l’olandese Tom Dumoulin, vincitore del prologo di domenica.

Ci si aspettava una partenza a tutta, vista la presenza del durissimo Gotthardpass, Gran Premio della Montagna Hors Categorie, e invece nulla di tutto ciò. Sono andati via in tre: Stefan Denifl (IAM Cycling), Branislau Samoilau (CCC Sprandi Polkowice) e l’azzurro Marco Marcato (Wanty – Groupe Gobert), mantenendo un discreto vantaggio sul gruppo, fino a quando il plotone non ha deciso di iniziare a recuperare. Il lavoro di Tinkoff Saxo e Sky ha fatto crollare il distacco della fuga, fino a riprenderli a 10 km dal traguardo.

Il ritmo sostenuto sulla penultima salita ha fatto staccare molti corridori dal gruppo principale e solo una cinquantina di uomini sono andati a giocarsi il successo. I primi due che hanno provato ad andare al contrattacco sono stati Michael Albasini (Orica GreenEdge) e Jan Bakelants (AG2R). Il lavoro di Rafal Majka (Tinkoff-Saxo) è stato utilissimo per il compagno Peter Sagan, ma, appena staccatosi il polacco sono iniziati gli scatti nel gruppo. Lo slovacco però è riuscito a gestire al meglio la situazione, inseguendo tutti gli attaccanti e facendo partire al meglio il suo sprint a 300 metri dall’arrivo. Secondo posto per lo spagnolo Dani Moreno (Katusha), terzo Thibaut Pinot (FDJ).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: FB Tirreno-Adriatico

Tag

Lascia un commento

Top