Giro di Svizzera 2015: Sagan imperioso nella sesta tappa! Thomas guadagna 5” in classifica

Sagan-FB-Tirreno-Adriatico.jpg

Volata atipica nella sesta tappa del Giro di Svizzera 2015, vinta da Peter Sagan che ha sfruttato nel migliore dei  modi l’intricato finale nelle strade di Biel/Bienne per mettere in luce le proprie straordinarie abilità tra curve e una volata di pura esplosività.

Il gruppo si è riportato solo all’interno degli ultimi 2 chilometri su Domont, Rutkiewicz, Mohoric e Baugnies, i fuggitivi di giornata. Con la Etixx-QuickStep di Mark Cavendish dimezzata nei numeri a causa di una caduta avvenuta poco prima è stata la Tinkoff-Saxo di Peter Sagan a prendere in mano la corsa. In un finale molto tortuoso è stato Daniele Bennati a lanciare lo slovacco, che è uscito a fionda dall’ultima curva a poco più di 200 metri dal traguardo bruciando tutti gli avversari.

Seconda piazza per Jurgen Roelandts (Lotto Soudal), mentre Alexander Kristoff (Katusha) è sembrato un po’ ingessato sul rettilineo finale dovendosi accontentare della terza piazza. Quarto, ai piedi del podio, Jeanne-Pier Drucker (BMC). Quinto Bennati, mentre Mark Cavendish non ha fatto la volata e ha chiuso sesto.

In ottica classifica generale 5” guadagnati da Geraint Thomas (Team Sky) su Thibaut Pinot (FDJ) grazie ai buchi che si sono creati nel complicato finale di gara. Ora il britannico è a 42” dal giovane francese quando mancano ancora due tappe a precedere la crono finale conclusiva e decisiva.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina FAcebook Tirreno-Adriatico

Tag

Lascia un commento

Top