Giro di Svizzera 2015: il giorno di Kristoff! Sagan è secondo, Kwiatkowski brillante

kristoff-facebook-team-sky.jpg

Diciotto vittorie stagionali. Alexander Kristoff alza le braccia al cielo in quel di Dudingen, sede d’arrivo della settima tappa del Giro di Svizzera 2015 dimostrando di avere un’ottima gamba in ottica Tour de France.

Come lui anche Michal Kwiatkowski (Etixx-QuickStep), ultimo uomo ad essere ripreso all’interno dell’ultimo chilometro dopo che aveva dato vita, e benzina, ad un tentativo nato ad una cinquantina di chilometri dal traguardo con Daryl Impey (Orica-GreenEDGE) e Silvain Dillier (BMC). L’arrivo, in leggera salita, è stato preso in testa dagli uomini della Katusha che per lunghe fasi di gara hanno condotto il gruppo in favore di Alexander Kristoff. Il norvegese ha lanciato il proprio sprint a 200 metri dalla conclusione, riuscendo a resistere alla rimonta di Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) fermatasi ad una cinquantina di metri dal traguardo. Lo slovacco, dopo aver già ottenuto due successi nella corsa elvetica, si è dovuto accontentare della seconda posizione per mezza ruota. Terzo Davide Cimolai (Lampre-Merida), autore di un buono sprint ma non sufficiente per giocarsi la vittoria di tappa con i due mostri sacri dello sprint mondiale.

In classifica generale Geraint Thomas ha guadagnato 5” e ora paga soli 37” da Thibaut Pinot, leader della corsa.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Pagina Facebook Team Sky

Lascia un commento

Top