Giro di Svizzera 2015, Dumoulin beffa Cancellara nel prologo. 9° Adriano Malori

Tom_Dumoulin_TDF_2013.jpg

Il Giro di Svizzera 2015 inizia sotto il segno di Tom Dumoulin. Il corridore del Team Giant-Alpecin sfodera una gran prestazione nel prologo di 5,1km sulle strade di Risch-Rotkreuz e indossa la prima Maglia Gialla della corsa elvetica, conquistando la quinta vittoria in carriera e la seconda stagionale (tutte in prove contro il tempo).

L’olandese, grande specialista delle cronometro e tra i più quotati per il successo parziale, stampa un 5’41” che non lascia scampo a nessuno, nemmeno ad un Fabian Cancellara (Trek-Factory Racing) ben oltre le aspettative. La Locomotiva di Berna, infatti, nonostante si presentasse al via reduce da un’infezione alla gola, ha sfiorato la vittoria piazzandosi in seconda posizione ad appena due secondi da Dumoulin. Completa il podio l’austriaco Mathias Brandle (IAM Cycling), a lungo in testa con il tempo di 5’45”, davanti ad un terzetto formato da Pater Sagan (Tinkoff), Steve Morabito (FDJ) e Greg Van Avermaet (BMC), quarti a 5’46”. Ci si attendeva senz’altro di più da Adriano Malori, molto atteso alla vigilia. Il corridore della Movistar, tuttavia, non va oltre un deludente nono posto a sei secondi dal vincitore.
Daniele Bennati, pur avendo fatto segnare il miglior tempo al primo intermedio, si classifica soltanto in 25esima posizione, con 5’51”.

Da sottolineare il rientro alle gare per Domenico Pozzovivo (AG2R La Mondiale), dopo il brutto incidente patito al Giro d’Italia. Il lucano si piazza in 59esima posizione, con il tempo di 6′ netti.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@oasport.it

Foto: Wikipedia

Tag

Lascia un commento

Top