Giochi Europei Baku 2015|Boxe: anche Picardi e Mangiacapre in finale

Dolce-Gabbana-Italia-Thunder-vs-Astana-Arlans-Kazakhstan_-Vincenzo-PicardiAbdraimov_2.jpg

L’Italia continua a fare faville nel torneo di boxe ai Giochi Europei di Baku 2015. Dopo le finali raggiunte nel settore femminile da Marzia Davide e Valentina Alberti, anche Vincenzo Picardi e Vincenzo Mangiacapre hanno ottenuto l’accesso al match che assegnerà la medaglia d’oro.

Picardi ha sconfitto per i pesi mosca (52 kg) lo slovacco Viliam Tankó, imponendosi per 3-0 grazie alla vittoria nelle prime due riprese. Il trentunenne medagliato olimpico ha così chiuso sul punteggio di 29-28, 29-28, 30-27. In finale troverà il padrone di casa Elvin Mamishzada, ventitreenne medagliato di bronzo agli ultimi Campionati Europei, che ha a sua volta inflitto un 3-0 al tedesco Hamza Touba (29-28 per tutti i giudici).

Nella categoria dei pesi superleggeri (64 kg), invece, Vincenzo Mangiacapre ha superato il ventiduenne tedesco Kastriot Sopa imponendosi all’unanimità in tutte le riprese (30-27 per tutti i giudici il verdetto finale). Il ventiseienne azzurro dovrà vedersela con l’azero di origine cubana Collazo Sotomayor, trentenne che ha superato nell’altra semifinale il giovane ucraino Viktor Petrov.

Ricordiamo che nel pomeriggio Valentino Manfredonia (81 kg) combatterà per la medaglia d’oro dei pesi mediomassimi contro il padrone di casa Teymur Mammadov.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top