Giochi Europei Baku 2015, DIRETTA LIVE 23 giugno: abbuffata di podi. Già 8!

Samele-Pellegrini-scherma-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

Terminate le gare di tiro, ai Giochi Europei di Baku 2015 fanno il loro debutto scherma e nuoto. Per quanto riguarda la scherma, si comincia con spada femminile e sciabola maschile. L’Italia, che presenterà una squadra di seconde linee, nutrirà comunque ambizioni da podio. Nel nuoto, dove gareggeranno solo atleti juniores, il Bel Paese punta con decisione alla medaglia più importante nella 4×100 sl maschile, ma anche Ilaria Cusinato (400 misti) ed Andrea Vergani (50 farfalla) puntano al podio. Da seguire ben tre quarti di finale della boxe femminile (Davide, Marenda ed Alberti) e gli ottavi di Vincenzo Mangiacapre e Vincenzo Picardi. Oggi una giornata davvero piena, che si concluderà intorno alle 18.00. Buon divertimento!

IL PROGRAMMA COMPLETO DI GIORNATA – GLI AZZURRI IN GARA OGGI

Clicca F5 per aggiornare la pagina

Grazie per aver seguito con noi questa lunga diretta live. Buona serata!

16.56 nuoto: il podio della 4×100 sl femminile. 1) Russia 2) Olanda 3) Gran Bretagna

16.52 nuoto: ultima finale di giornata, la 4×100 sl femminile.

16.48 nuoto: è solo argento per l’Italia, grande favorita della vigilia nella 4×100 sl. Trionfa la Gran Bretagna in 3’19″38. Azzurri secondi in 3’20″19. Bronzo alla Russia.

16.45 nuoto: Italia seconda al primo cambio. 50″09 di Mirressi. Prima la GB che schierava il suo top, Duncan Scott.

16.44 scherma: Luigi Miracco bronzo. Battuto dal rumeno Dolniceanu 15-11.

16.43 scherma: 11-14.

16.43 scherma, 11-13.

16.42 scherma: 11-12.

16.41 scherma: i giudici rivedono la decisione e si torna sull’11-11.

16.40 nuoto: iniziata la 4×100 sl maschile.

16.39 scherma: cartellino rosso per Miracco, 11-12.

16.38 scherma: 11-11.

16.38 scherma: 11-10 Miracco.

16.37 scherma: 10-10, ora è il momento chiave.

16.36 scherma: 10-9.

16.35 scherma: 10-8 Miracco. Semifinale appassionante.

16.34 scherma: 9-8.

16.33 scherma: 9-7.

16.32 scherma: 8-7 Miracco! L’azzurro se la sta giocando con il numero 3 del mondo!

16.32 scherma: 7-7! Parità!

16.31 scherma: 6-7, Miracco ci prova.

16.29 scherma: 4-7.

16.28 scherma: 3-6.

16.28 scherma: 3-5, Dolcineanu prova a scappare.

16.27 scherma: Miracco sotto 3-4.

16.25 nuoto: prossima finale alle 16.42, 4×100 sl maschile. Italia da podio.

16.24 nuoto: affermazione della britannica Hibbot negli 800 sl in 8’39″02. Argento alla russa Kirpichnikova, bronzo alla spagnola Castro. Quarta Sveva Schiazzano.

16.19 nuoto: in corso la serie veloce degli 800 sl femminili con Sveva Schiazzano.

16.17 scherma: Pellegrini cede all’ucraino Yagodka 15-11. E’ medaglia di bronzo. Ora Miracco contro il rumeno Dulcineanu, n.3 del ranking mondiale. Servirà un miracolo.

16.16 scherma: 11-14 Pellegrini.

16.15 scherma: 8-12 Pellegrini.

16.13 nuoto: nei 50 rana trionfa la russa Astashkina in 31.58. Sul podio anche la tedesca Kelsch e la francese Herve.

16.12 scherma: 3-9 Pellegrini.

16.11 scherma: 3-8, ucraino per ora superiore.

16.10 scherma: Pellegrini sotto 3-5 con l’ucraino Yagodka.

16.09 nuoto: il podio dei 50 farfalla. 1) Khloptsov (Ucraina) 2) Sendyk (Polonia) 3) Pakhomov (Russia).

16.04 scherma: la russa Zvereva sconfigge 15-8 la rumena Gherman ed approda in finale. Troverà la rumena Branza. Ora le semifinali di sciabola maschile con Pellegrini e Miracco.

16.03 nuoto: spunta Martina Rossi! L’azzurra entra in finale con il miglior tempo! Personale abbassato di 1 secondo, 2’12″72. Anche Ramatelli in finale con il quinto tempo.

15.58 nuoto: Egorova vince la prima semifinale dei 200 dorso in 2’13″19. Ramatelli seconda in 2’14″93, tempo altissimo. L’azzurrina è lontanissima dalla forma migliore, lei che vale anche 2’11”.

15.54 boxe femminile: non riesce proprio il salto di qualità a Romina Marenda. L’azzurra è eliminata ai quarti dalla francese Mossely per 40-36, 40-36, 40-36.

15.46 nuoto: a breve le semifinali dei 200 dorso femminili. Gara importante per capire quanto vale davvero Giulia Ramatelli.

15.45 nuoto: il miglior tempo nei 100 dorso è del britannico Luke Greenbank in 54″65.

15.39 nuoto: semifinali dei 100 dorso uomini.

15.39 scherma: la rumena Branza è la prima finalista della spada femminile. Superata 12-11 al supplementare l’estone Kirpu.

15.36 nuoto: l’olandese Steenbergen vola in 53″97 nei 100 sl femminili, realizzando il miglior tempo delle semifinali.

15.31 boxe femminile: Marzia Davide affronterà in semifinale nei -64 kg la temibile tedesca Nimani, atleta in grande crescita.

15.30 nuoto: ora le semifinali dei 100 sl femminili senza italiane.

15.28 nuoto: il tedesco Hentschel sorprende tutti in corsia 1 e si aggiudica l’oro dei 400 sl. Argento Dimitriou (Grecia), bronzo Maksumov (Russia).

15.16 nuoto: a breve la finale dei 400 sl maschili. Favoriti il russo Maksumov, il tedesco Muehlleitner ed il francese D’Oriano.

15.15 boxe femminile: ottava medaglia sicura di giornata! Marzia Davide batte nettamente ai punti la polacca Wicherska (40-36, 40-36, 39-37) ed è in semifinale nei -54 kg. Medaglia sicura.

15.13 nuoto: miglior tempo della spagnola Balbuena Heredia in 2’11″52, 6 centesimi meglio della tedesca Mrozinski. Vidal e Luperi entrano in finale con settimo ed ottavo crono.

15.09 boxe: Davide domina la seconda ripresa ed è in vantaggio 20-18, 20-18, 19-19.

15.08 nuoto: ora semifinali dei 200 farfalla con le azzurre Vidal e Luperi.

15.05 boxe femminile: Marzia Davide vince la prima ripresa per due giudici, non per il terzo.

15.04 nuoto: il russo Chupkov domina le semifinali dei 200 rana in 2’10″69. Non erano presenti italiani. Continua la crisi azzurra nel settore.

15.01 boxe: Marzia Davide (-54 kg) affronta ai quarti di finale la polacca Wicherska.

14.52 nuoto: gara pazzesca per la britannica Wood, che fa la differenza nella frazione a rana e trionfa nei 400 misti in 4’41″97, davvero un gran tempo. Grande argento per Ilaria Cusinato in 4’44″01. L’azzurra era in testa a metà gara, ma nulla ha potuto per contrastare la progressione della britannica. Quinta Sara Franceschi in 4’49″38.

14.44 nuoto: ora la finale dei 400 misti. Favorite le britanniche Wood e Coates, ma Ilaria Cusinato può ambire al bronzo. In gara anche Sara Franceschi.

14.43 nuoto: nelle semifinali dei 50 farfalla, miglior crono dell’ucraino Khloptsov in 23.90.

14.36 nuoto: Giulia Verona in finale con il sesto tempo. Oro prenotato dalla russa Maria Astashkina, autrice di un notevole 31.47.

14.34 nuoto: Verona terza nella prima semifinale in 32.37.

14.29 nuoto: si comincia con le semifinali dei 50 rana femminili. Per l’Italia Giulia Verona nella prima semifinale.

14.23 badminton: Cicognini sconfigge Ciznarova 21-16, 21-17.

14.13 badminton: Jeanine Cicognini in vantaggio 21-16, 15-13 sulla slovacca Ciznarova.

14.04 scherma: appuntamento alle 16.00 per le semifinali di sciabola. Alle 14.45 le semifinali di spada senza azzurre. Alle 14.30 si comincia con semifinali e finali di nuoto. Poi alle 15.00 anche i quarti di finale di boxe femminile con Marzia Davide. Restate con noi, è una grande giornata di sport a Baku! Già sei medaglie sicure per l’Italia, 4 dalla boxe, 2 dalla scherma. E non è finita qui…

14.02 scherma: le semifinali degli azzurri. Pellegrini-Yagodka (Ucraina) e Miracco-Dulcineanu (Romania). Sulla carta i nostri sono nettamente sfavoriti, ma non hanno nulla da perdere a questo punto. Sono già andati oltre le aspettative.

13.58 scherma: è grande Italia! Doppia medaglia nella sciabola maschile e non era affatto scontato! Miracco supera Teodosiu 15-10. Pellegrini si impone 15-13 sullo spagnolo Caceres.

13.57 scherma: Miracco avanti 14-10.

13.55 scherma: 6-4 Miracco.

13.54 scherma: 5-2 Miracco.

13.53 scherma: iniziato il match di Miracco con il rumeno Teodosiu. 2-1 per l’azzurro.

13.51 scherma: Dulcineanu primo semifinalista. 15-10 al russo Savich. In un contesto di livello molto basso, risultati difficile capire come il numero 3 del mondo rumeno possa perdere questo oro.

13.47 scherma: solita attesa per l’inizio dei quarti di finale.

13.40 volley femminile: Polonia batte Germania 3-2: è in semifinale. Turchia avanti un set a zero sulla Russia.

13.38 scherma: qualche minuto al via dei quarti di finale.

13.26 scherma: Pellegrini-Caceres (Spagna) e Miracco-Teodosiu (Romania) ai quarti di finale.

13.25 scherma: Murolo cede 13-15 a Yagodka, Repetti 12-15 a Savich. Saranno due gli azzurri ai quarti di finale.

13.24 scherma: 13-14 Murolo.

13.23 scherma: Murolo 12-14.

13.23 scherma: Repetti 11-14, Murolo 11-12.

13.22 scherma: Murolo 9-11, il match sta sfuggendo via.

13.21 scherma: Repetti sotto 10-12.

13.20 scherma: l’ucraino pareggia 9-9, Murolo in crisi.

13.19 scherma: 9-8 Murolo.

13.18 scherma: 9-7 Murolo.

13.18 scherma: Repetti sotto 9-6 con Savich.

13.16 scherma: black-out di Murolo, 8-5.

13.14 scherma: Murolo scatenato! 8-2!

13.11 scherma: iniziato l’ottavo tra Murolo e l’ucraino Yagodka. 2-1.

13.08 scherma: anche Miracco ai quarti! Sconfitto il tedesco Kindler 15-13.

13.00 scherma: Miracco 11-10.

12.57: 9-8 Miracco.

12.55 scherma: Pellegrini batte 15-12 il russo Trushakov e si qualifica per i quarti di finale.

12.54 scherma: Miracco avanti 7-6 con Kindler.

12.53 scherma: 13-12 Pellegrini.

12.49 scherma: 7-9 Pellegrini.

12.47 scherma: Pellegrini sotto 5-8 con Trushakov.

12.45 scherma: solito ritardo a Baku per l’inizio degli ottavi.

12.38 scherma: stanno per iniziare gli ottavi di finale della sciabola maschile.

12.30 scherma: gli accoppiamenti degli sciabolatori azzurri agli ottavi. Pellegrini-Trushakov (Rus), Murolo-Yagodka (Ucraina), Miracco-Kindler (Germania), Repetti-Savich (Russia).

12.28 scherma: Giovanni Repetti supera Skrodki 15-11. E’ agli ottavi insieme ad altri tre azzurri.

12.25 scherma: Repetti 10-8.

12.23 scherma: Repetti pareggia, 7-7.

12.22 scherma: Repetti sotto 6-4.

12.19 scherma: Giovanni Repetti affronterà il polacco Skrodzki ai sedicesimi.

11.57 scherma: Luigi Miracco batte 15-6 il francese Rousset ed è agli ottavi di finale della sciabola.

11.55 pallavolo femminile: Polonia avanti 2-1 con la Germania nei quarti di finale, ma tedesche in vantaggio 16-12 nel quarto set.

11.50 boxe: MANGIACAPRE IN SEMIFINALE. Sconfitto il francese Amzile per split decision: 29-28, 29-28, 28-29. La prestazione dell’azzurro, tuttavia, non ci è piaciuta. Fermo di gambe e poco preciso nell’assestare i colpi. Non è il vero Mangiacapre.

11.49 boxe: brutta anche la terza ripresa, Mangiacapre si scuote solo nell’ultimo minuto, più con l’orgoglio che con la tecnica. Probabile uno split decision. Aspettiamo…

11.45 boxe: match in perfetta parità per tutti i giudici dopo due round, ma Mangiacapre non sta piacendo per niente. Porta colpi sporchi e poco precisi.

11.42 boxe: Mangiacapre è fermo sulle gambe.

11.41 boxe: che brutta prima ripresa per Mangiacapre. Solita guardia bassa, subisce molti colpi del francese e non trova mai la misura giusta. Giustamente Amzile in vantaggio. Deve svegliarsi il campano per non salutare la competizione.

11.36 boxe: è il momento di Vincenzo Mangiacapre nei superleggeri, opposto al francese Amzile.

11.33 scherma: nella sciabola maschile, tutti gli azzurri accedono al tabellone ad eliminazione diretta. Pellegrini ha vinto la Pool F.

11.30 scherma: le semifinali della spada femminile saranno tra Kirpu (Estonia)-Branza (Rom) e Gherman (Rom)-Zvereva (Rus).

11.22 scherma: Gherman batte 15-10 Rizzi. Nessuna azzurra in semifinale. D’altronde la Romania è a Baku con le sue migliori interpreti, l’Italia con le riserve. Una scelta che non condividiamo per niente.

11.21 scherma: 10-14.

11.20 scherma: Rizzi sotto 10-13 con Gherman.

11.16 scherma: Giulia Rizzi avanti 8-7 sulla rumena Gherman.

11.09 boxe: alle 11.30 Vincenzo Mangiacapre affronta il francese Amzile nei quarti di finale dei superleggeri.

11.03 boxe: PICARDI IN SEMIFINALE! Sconfitto per split decision il turco Pehlivan (30-27, 29-28, 28-29), ma vi assicuriamo che l’azzurro aveva vinto nettamente le prime due riprese, mentre l’ultima poteva essere discrezionale. Dunque un punteggio che sta stretto, ma contava vincere. E’ bronzo sicuro. Ora in semifinale lo slovacco Tanko.

11.02 boxe: terzo round equilibratissimo. A questo punto attendiamo con apprensione il verdetto dei giudici…

10.58 boxe: ASSURDO! Picardi domina la seconda ripresa, ma i giudici la danno a favore del turco. Davvero inspiegabile, se non pensando male….

10.54 boxe: Picardi si aggiudica la prima ripresa. Il campano ha messo a segno delle belle combinazioni sinistro-destro, andando a segno più volte al corpo.

10.50 boxe: iniziato il match di Picardi con il turco Pehlivan.

10.48 scherma: Giulia Rizzi batte 15-12 la britannica Lawrence. Ora quarto di finale durissimo con la temibile rumena Gherman, una delle favorite. E’ l’ultima azzurra rimasta in gara. Camilla Batini è stata eliminata agli ottavi dalla polacca Nelip.

10.36 boxe: alle 10.45 Vincenzo Picardi affronta il turco Pehlivan nei quarti dei pesi mosca.

10.33 boxe femminile: sarà la polacca Rygielska l’avversaria di Valentina Alberti nella semifinale dei -64 kg.

10.29 scherma: fuori agli ottavi la favoritissima ucraina Shemyakina, sconfitta 14-13 dall’estone Kirpu.

10.24: per il nuoto appuntamento alle 14.30 per le semifinali e finali del pomeriggio.

10.19 nuoto: i tempi della 4×100 sl maschile. 1) Ucraina 3’21″52 2) Italia 3’21″97 3) Russia 3’23″08 4) Germania 3’23″59 5) Gran Bretagna 3’24″45.

10.16 nuoto: miglior tempo della Russia nelle batterie della 4×100 sl femminile davanti ad Olanda e Gran Bretagna.

10.14 boxe: Valentina Alberti domina la danese Jensen e la batte nettamente ai punti. E’ in semifinale nei -64 kg, dunque medaglia sicura.

10.11 boxe: Alberti padrona del ring. Stravinta anche la terza ripresa.

10.08 boxe: ottimi alcuni ganci sinistri della Alberti. Dominata la seconda ripresa.

10.06 boxe: due giudici attribuiscono la prima ripresa alla Alberti, uno alla danese.

10.04 boxe femminile: Valentina Alberti (-64 kg) affronta ai quarti la danese Jensen.

9.54 nuoto: 8’51″88 per Giovanna La Cava negli 800 sl. E’ prima, ma oggi pomeriggio si disputerà la serie veloce e la vincitrice scenderà anche di 10 secondi.

9.52 scherma: Briasco eliminata 15-14. ora la polacca Nelip se la vedrà agli ottavi con Camilla Batini.

9.49 scherma: Briasco sotto 11-13.

9.45 scherma: Briasco-Nelip 8-8.

9.42 scherma: Giulia Rizzi vola agli ottavi. Battuta 15-7 l’ungherese Bohus. Ora affronterà la britannica Lawrence.

9.41 scherma: Briasco sempre sotto di 2 stoccate, 4-6.

9.39 scherma: Giulia Rizzi in vantaggio 13-6 sull’ungherese Bohus.

9.38 scherma: Brenda Briasco sotto 3-5 con la polacca Netip.

9.33 nuoto: la 4×100 sl maschile approda in finale con il secondo miglior tempo alle spalle dell’Ucraina.

9.29 scherma: Alberta Santuccio fuori ai sedicesimi. La russa Zvereva si impone 13-10.

9.23 scherma: Santuccio sotto 9-7.

9.20 scherma: Santuccio-Zvereva 5-5 nei sedicesimi della spada femminile.

9.04 nuoto: impressiona la tedesca Wolters nei 200 dorso. Per lei un eccezionale 2’11″93. Terza e quarta piazza per le azzurre Martina Rossi e Giulia Ramatelli. L’impressione, tuttavia, è che la teutonica sia in pole-position per l’oro.

8.58 nuoto: miglior tempo del russo Anton Chupkov nei 200 rana in 2’11″52. Da segnalare come il nuotatore dell’Est Europa nuoti più veloce dei nostri seniores in questa specialità…27° ed eliminato Federico Poggio.

8.57 badminton: Maddaloni cede al forte israeliano Zilberman 21-12, 21-15.

8.47 scherma: stanno per cominciare le pool di qualificazione della sciabola maschile.

8.37 badminton: Maddaloni sotto 19-12 nel primo set con l’israeliano Zilberman.

8.33 nuoto: Ilaria Cusinato accede alla finale dei 400 misti con il secondo tempo. 4’46″84 il crono dell’azzurra, a 1″23 dalla britannica Wood. Qualificata anche Sara Franceschi, sesta. In finale sarebbe giunta anche Anna Pirovano, settima, ma ogni nazione può schierare al massimo 2 atlete nell’atto conclusivo.

8.25 scherma: le azzurre sono tutte dalla stessa parte del tabellone nella spada. Già agli ottavi Camilla Batini, che attende la vincente di Briasco-Nelip (Polonia). Santuccio affronterà la russa Zvereva ai sedicesimi. Giulia Rizzi se la vedrà con l’ungherese Bohus. Tutte le favorite sono dall’altra parte del tabellone e le azzurre non potranno trovarle sino ad un’eventuale finale: la rumena Branza, la tedesca Heidemann, l’estone Embrich e, soprattutto, l’ucraina Shemyakina.

8.20 nuoto: attenzione, sembra che gli azzurri, in campo maschile, siano assolutamente fuori forma. Anche Lorenzo Glessi, uno dei più attesi, eliminato nei 100 dorso con un modesto 57.07, un secondo circa sopra il personale. Miglior tempo per il britannico Greenbank in 55.12.

7.59 nuoto: Marina Luperi chiude al terzo posto le batterie dei 200 farfalla in 2’13″27. Al comando la britannica Hibbot con 2’12″07. Qualificata per la semifinale anche Elisa Vidal, decima.

7.50 nuoto: Proietti Colonna 25° ed eliminato dai 400 sl. Miglior tempo per il tedesco Henning Muehllenteiner in 3’54″75, 1 centesimo meglio del francese D’Oriano.

7.49 nuoto: 35ma ed eliminata nei 100 sl Camilla Tinelli.

7.48 nuoto: eliminato nei 50 farfalla Andrea Vergani, appena 20°. Era uno dei possibili out-sider, anche se non da oro.

7.45 nuoto: miglior tempo della favoritissima russa Astashkina nei 50 rana in 31.84. Sesta Giulia Verona (32.49), che approda in semifinale. La sua distanza principale saranno i 200, ma anche nei 100 potrà lottare per il podio.

7.43 scherma: disputate le pool di qualificazione della spada femminile. 6 vittorie e nessuna sconfitta per Camilla Batini, che vince la pool B. Quarta Brenda Briasco nella pool D, quinta Alberta Santuccio della pool C. Bene Giulia Rizzi, prima nella pool E. Dalle 8.00 la fase ad eliminazione diretta.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Foto: Augusto Bizzi Federscherma

Lascia un commento

Top