Ginnastica, l’Italia incomincia la rincorsa al Mondiale e alle Olimpiadi! Convocate per il collegiale

Italia-Mondiali-ginnastica-Nanning.jpg

L’Italia incomincerà la propria rincorsa al Mondiale 2015 (Glasgow, 23 ottobre – 1° novembre) da Civitavecchia.

La Nazionale femminile di ginnastica artistica si riunirà nella località romana il prossimo 5 luglio per undici giorni di collegiale. Sarà il ritorno effettivo dopo esami, periodi di riposo, recupero da infortuni (ad esclusione di Campana, Leolini e Ugrin che stanno gareggiando ai Giochi Olimpici Europei) e lo start ufficiale verso l’obiettivo dell’intero quadriennio: la rassegna iridata in terra britannica che assegna i primi pass per le Olimpiadi di Rio 2016 (alle 8 migliori squadre e alle medagliate individualiste).

Un rientro soft per iniziare tre mesi di fuoco, cruciali per la preparazione e per l’esito della spedizione oltremanica. Tra settembre e ottobre si disputeranno poi le tre gare preparatorie: Golden League, Campionati Assoluti, Novara Cup. L’obiettivo delle ragazze di Enrico Casella è chiaro: strappare subito la qualificazione olimpica, senza dover rinviare tutto al Test Event della primavera 2016.

Queste le ginnaste convocate dal Direttore Tecnico (in rigoroso ordine alfabetico):

 

Sofia Bonistalli

Giorgia Campana

Erika Fasana

Carlotta Ferlito

Vanessa Ferrari

Alessia Leolini

Enus Mariani

Lavinia Marongiu

Elisa Meneghini

Lara Mori

Martina Rizzelli

Arianna Rocca

Tea Ugrin

 

Praticamente c’è tutto il meglio che il movimento azzurro può offrire in questo momento. Tra queste tredici ragazze si nasconde il sestetto che ci rappresenterà ai Mondiali 2015 di ginnastica artistica.

 

(foto Federginnastica/Vatteroni)

Lascia un commento

Top