Diamond League 2015, New York: Usain Bolt torna nella città del suo primo record del mondo

usain-bolt-dlGolden_gala233.jpg

Usain Bolt


Il settimo appuntamento stagionale della Diamond League 2015, seconda tappa sul suolo americano dopo Eugene, si terrà a New York. Tra i diversi big dell’atletica leggera che parteciperanno alla manifestazione scenderà in pista la stella mondiale Usain Bolt. Proprio nella Grande Mela l’atleta caraibico stabilì nel lontano 2008, sua ultima apparizione all’Icahn Stadium, il record del mondo della gara veloce con 9.72. Da quel momento Bolt sarebbe diventato lo sprinter più famoso di tutto il pianeta, in virtù delle sei medaglie d’oro olimpiche e degli otto titoli mondiali. Il giamaicano, che gareggerà nei 200 metri, sembra intenzionato in questa fase della carriera a concentrarsi di più su questa distanza che nei 100. A sfidarlo a New York non ci saranno né Tyson Gay, impegnato nei 100, né Justin Gatlin (assente). Il rivale più temibile è il panamense Alonso Edward, vincitore della Diamond League nel 2014 proprio sui 200.

Il cubano Pedro Pablo Pichardo, rivelazione del salto triplo, sta dominando la specialità di cui è stato campione del mondo junior. Il primatista mondiale stagionale scenderà in pista nella prova maschile per confermare il ruolo di leader del triplo, disciplina in cui si è inserito al terzo posto all-time grazie alla misura di 18.08 metri raggiunta nella capitale cubana. Tra gli sfidanti del 21enne caraibico il connazionale Ernesto Revè, il francese Benjamin Compaorè e lo statunitense Will Claye, medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Londra. Scenderà in pista anche il nostro portacolori Fabrizio Schembri, che debutta nella Diamond League proprio nell’Adidas Grand Prix.

Rivincita nell’alto femminile tra Ruth Beitia e Blanka Vlasic: la spagnola, vincitrice a sorpresa al Golden Gala di Roma, dovrà  impegnarsi a fondo se vorrà difendere il successo di una settimana fa dagli attacchi della croata. Tra le stelle straniere, saranno sotto la lente d’ingrandimento le performance del keniano David Rudisha negli 800 metri uomini e della croata Sandra Perkovic nel giavellotto femminile.

Tra gli atleti di casa, occhi puntati sugli americani David Oliver, campione del mondo nel 2013 nei 110 ostacoli, e su Tianna Bartoletta, che si cimenterà nei 100 metri e nel salto in lungo.

Il programma gare a New York

Men Women
100m 200m
800m 400m
3000m/5000m 800m
110mHH 3000mSC
400mIH High Jump
Triple Jump Pole Vault
Shot Put Long Jump
Javelin Throw Discus Throw

Orari Tv

Diretta Tv su Fox Sport 2 (Canale 213 SKY) dalle ore 19

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

sergio.arcobelli@oasport.it

Foto: Fidal Colombo

Lascia un commento

Top