Ciclismo: per Nibali la strada verso il Tour passa dal Tricolore

Vincenzo-Nibali-1-Tre-Valli-2014-©-Gianluca-Santo.jpg.png

Ultima chiamata. A una settimana dall’inizio del Tour de France Vincenzo NIbali risponde presente ed è pronto a partire per Utrecht, in Olanda, con la certezza di potersi giocare il successo fino a Parigi, sede d’arrivo dell’ultima tappa.

Una risposta ai diretti avversari per la conquista della  maglia gialla che si è concretizzata in un’azione di forza sulle rampe della salita di Superga e nella discesa che intervallato le due scalate all’ascesa torinese. Il tricolore torna sulle spalle di Nibali, faro e simbolo del movimento italiano che proverà a ripetere la leggendaria impresa che 12 mesi or sono gli ha consentito di vincere il Tour de France proprio dopo essersi imposto al campionato nazionale.

La condizione, finalmente, sembra essere quella dei giorni buoni. Non ancora al 100%, ma sicuramente più che discreta rispetto a quanto visto fino a questo momento nel 2015. Il Giro del Delfinato aveva lasciato qualche perplessità ma ancora una volta il lavoro di Paolo Slongo sembra dare i suoi frutti proprio nella fase calda, e non solo in senso metaforico, della stagione.

Tra Alpi e Pirenei, senza dimenticare ancora una volta il pavé, si consumerà un nuovo capitolo dello splendido romanzo di Vincenzo Nibali all’interno del mondo del ciclismo. Anticipazioni sulla trama: lo Squalo non ha intenzione di abdicare senza prima lottare fino allo stremo delle forze.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Tag

Lascia un commento

Top