Ciclismo femminile: Elena Cecchini si riconferma Tricolore!

cecchini.jpg

Elena Cecchini non cede la maglia Tricolore: l’atleta della Lotto-Soudal, ovviamente in gara per il gruppo sportivo Fiamme Azzurre, si riconferma campionessa d’Italia imponendosi sulla salita di Superga, al termine della gara scattata questa mattina da Legnano.

La ventitreenne friulana di Mereto di Tomba va all’attacco assieme ad una decina di compagne d’avventura: si tratta di Marta Bastianelli e Alessia Martini (Aromitalia-Vaiano-Fondriest), Dalia Muccioli e Alice Algisi (Alè-Cipollini-Galassia), Annalisa Cucinotta (Servetto-Footon/Forestale), Anna Maria Zita Stricker e Anna Trevisi (Inpa-Sottoli-Giusfredi), Soraya Paladin (Top Girls-Fassa Bortolo), Ilaria Sanguineti (BePink-LaClassica), Valentina Scandolara (Orica-Ais/Esercito) e Simona Frapporti (Alè-Cipollini-Galassia/Fiamme Azzurre).

Sull’ascesa conclusiva verso il colle che sovrasta Torino si rimescolano le carte ed è proprio la campionessa in carica, pure ottima sprinter, ad andare all’attacco prendendo presto un buon margine e trovando tra il pubblico l’incitamento del compagno di vita Elia Viviani; in solitaria, Elena Cecchini va dunque ad indossare il secondo Tricolore categoria élite della carriera, precedendo di una manciata di secondi Elisa Longo Borghini (Wiggle-Honda) autrice di una grintosissima rimonta nel finale. Terza piazza per la romagnola Dalia Muccioli, già campionessa d’Italia due anni fa sulle strade della Valcuvia, che conferma le sue doti da scalatrice terminando davanti alla venostana Anna Stricker, quindi Tatiana Guderzo (Hitec/Fiamme Azzurre) e Francesca Cauz (Alè-Cipollini-Galassia).

Tra le Junior, invece, si conferma il premiato duo Sofia&Sofia: quest’anno è la Beggin a precedere la Bertizzolo per un’altra festa della Asd Breganze Millenium con due dei talenti più puri del nostro ciclismo. Terza piazza per la piemontese Elena Balsamo (Valcar), al primo anno nella categoria.

foto: pagina Facebook Julien De Bock

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

Lascia un commento

Top