Ciclismo femminile, CdM: a Philadelphia solo Armitstead batte Longo Borghini

armi3.jpg

Splendida prestazione di Elisa Longo Borghini nella Philadelphia Cycling Classic 2015, sesta prova di Coppa del Mondo disputata quest’oggi nella metropoli americana: la ventitreenne piemontese ha infatti terminato la gara in seconda posizione.

Meglio di lei solamente Elizabeth Armitstead, già vincitrice del Trofeo Alfredo Binda in primavera: la ventiseienne britannica ha risposto all’allungo effettuato dall’azzurra della Wiggle-Honda sull’ultimo muro di Manayunk, precedendola allo sprint. Terza piazza per un’altra atleta molto adatta a percorsi duri come la bielorussa Alena Amialiusik (Velocio-Sram), quindi la statunitense Shelley Olds (Bigla) completa il trenino di testa; poco più indietro, un’altra atleta a stelle e strisce come Coryn Rivera (Unitedhealthcare). Seguono, a 5”, Evelyn Stevens, Leah Kirchmann, Lex Albrecht e Maria Giulia Confalonieri: molto positivo il nono posto della giovane brianzola dell’Alè-Cipollini-Galassia, mentre chiude diciannovesima Giorgia Bronzini.

Grazie al risultato odierno, l’inglese della Boels-Dolmans riconquista la leadership di Coppa del Mondo, ma la stessa Longo Borghini segue a ruota come l’olandese Anna Van der Breggen, oggi assente.

foto: Twitter Tour of Qatar

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top