Canottaggio, Coppa del mondo Varese 2015: partenza ok per l’Italia, forfait di Laura Milani

quattro-senza-senior-canottaggio-varese-2015-foto-federazione-canottaggio.jpg

Sul bacino della Schiranna promette subito bene il nuovo quattro senza senior di Giuseppe Vicino, Matteo Lodo (Fiamme Gialle), Matteo Castaldo (RYCC Savoia) e Marco Di Costanzo (Fiamme Oro), che si guadagna il pass per la finale vincendo la propria eliminatoria. Tra i senior avanzano in semifinale  anche i due senza senior di Vincenzo Abbagnale e Giovanni Abagnale (Marina Militare) e Domenico Montrone e Luca Agamennoni (Fiamme Gialle), con questi ultimi vincitori della propria batteria. Nessun problema nemmeno per il doppio maschile senior delle Fiamme Gialle di Francesco Fossi e Romano Battisti (Fiamme Gialle), vincitore anch’esso della batteria.

In semifinale grazie alla vittoria in batteria il doppio pesi leggeri di Pietro Ruta e Andrea Micheletti (Fiamme Oro) e il singolo di Francesco Cardaioli (SC Padova), davvero brillante nei quarti di finale. Accedono alla semifinale attraverso i recuperi invece i due quattro senza leggeri di Alberto Di Seyssel (SC Armida), Stefano Oppo (Forestale), Livio La Padula (Fiamme Oro) e Martino Goretti, e di Giorgio Tuccinardi (Forestale), Alin Petru Zaharia (SC Caprera), Paolo Di Girolamo (Forestale) e Guido Gravina (RCC Cerea). 

In campo femminile da segnalare l’ennesimo forfait per influenza di Laura Milani. Elisabetta Sancassani (Fiamme Gialle), insieme a Giulia Pollini (CC Cernobbio) si è comunque qualificata alla semifinale. Passano il turno anche il due senza di Gaia Palma (SC Lario) e Alessandra Patelli (SC Padova) attraverso le batterie e il doppio di Sara Bertolasi (SC Lario) e Laura Schiavone (CC Irno) dai recuperi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto federazione italiana canottaggio

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top