Canoa velocità, Giochi Europei Baku 2015: Italia a caccia di conferme

Manfredi-Rizza-Matteo-Florio-Canoa-velocità-foto-federcanoa-fb.jpg

Pochi ma buoni. La nazionale di canoa velocità azzurra presenterà a Baku un contingente ridotto con quattro donne e cinque uomini. Non mancano tuttavia le speranze di conquistare buoni risultati, sopratutto al maschile con Sergiu Craciun, fresco del passaggio alle Fiamme Oro e gli sprinter Manfredi Rizza e Matteo Florio pronti a dire la loro rispettivamente nel C1 1000 metri e nel K2 200 metri. Attenzione anche a Irene Burgo, a caccia di un’altra finale nel K1 500 metri e Giulio Dressino, premiato pochi giorni fa a Salerno nel corso della serata di gala conclusiva degli Italian Sport Awards.

KAYAK FEMMINILE

G.S.FIAMME AZZURRE: Sofia Magali CAMPANA, Norma MURABITO C.C.ANIENE: Federica NOLE’ C.C.SIRACUSA: Irene BURGO
KAYAK MASCHILE

G.N.FIAMME GIALLE: Nicola RIPAMONTI, Giulio DRESSINO L.N.I. MANTOVA: Matteo FLORIO C.TICINO PAVIA: Manfredi RIZZA
CANADESE MASCHILE

G.S.FIAMME ORO: Sergiu CRACIUN

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@oasport.it

Lascia un commento

Top