Campionati italiani ciclismo: sabato la prova in linea maschile, Nibali per il bis

Schermata-2015-06-25-alle-13.40.49.png

219 chilometri che collegheranno Legnano a Torino, sede d’arrivo della prova in linea Elite maschile dei campionati italiani di ciclismo su strada. Un percorso aperto a diverse soluzioni che strizza l’occhio agli scalatori, con la salita della Basilica di Superga da affrontare per due volte nel finale.

La prima parte di gara non presenta difficoltà altimetriche di nessun tipo. Da Legnano circuito che collegherà i paesi di Rho e Magenta alla località di partenza prima di cambiare direzione e dirigersi verso il capoluogo del piemonte. La prima salita di giornata inizierà a 20 chilometri dal traguardo, proprio verso Superga. Un’ascesa non banale, che negli ultimi anni ha sempre visto protagonisti atleti resistenti in salita e veloci in volata quando affrontata alla Milano-Torino. Dopo una discesa, si torna a salire sulla stessa strada, con l’arrivo che sarà posto di fatto ai piedi della Basilica in uno scenario davvero suggestivo.

Il favorito d’obbligo non può che essere il vincitore uscente, Vincenzo Nibali. A due settimane dal Tour de France il siciliano dovrebbe finalmente aver trovato la forma ideale e sulle rampe che porteranno all’arrivo potrebbe salutare la compagnia per tagliare il traguardo in solitaria. L’avversario più quotato sembra essere Diego Ulissi, reduce da un ottimo Giro d’Italia dove ha raccolto un primo e un secondo posto di tappa nelle frazioni lui più adatte. In caso di arrivo in volata di un gruppo ristretto è il favorito numero uno per imporsi e conquistare la maglia tricolore. Tra gli altri nomi interessanti, anche in attesa di una start list ufficiale, quello di Giampaolo Caruso che si è imposto come punto di riferimento nel panorama nostrano nelle classiche, quel Domenico Pozzovivo che ha palesato ottimi segnali al Giro di Svizzera specialmente nelle tappe più impegnative, e Giovanni Visconti, specialista in questo tipo di prova.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Tag

Lascia un commento

Top