Boxe, APB: Clemente Russo ad un passo dalla qualificazione olimpica. Obiettivo Pinchuk

Boxe-Clemente-Russo-Roman-Golovashchenko.jpg

Superato il primo ostacolo, rappresentato dall’ucraino Roman Golovashchenko, Clemente Russo si trova oramai ad un passo dall’ottenere il tanto agognato pass olimpico per Rio 2016 messo in palio dalla nuova fase dell’AIBA Pro Boxing. Il campione mondiale dei pesi massimi ha dimostrato, nella sfida di ieri sera all’Alcatraz di Milano, di aver ritrovato grande smalto, dominando tutte le otto riprese in programma. Russo ha in effetti messo sul ring una boxe molto più convincente rispetto a quella espressa nella fase “pre-ranking” dove, nonostante diverse vittorie, aveva subito due sconfitte contro Aleksej Egorov (Russia), che gli erano costate proprio la possibilità di qualificarsi alla rassegna a cinque cerchi in anticipo.

Ora il pugile campano si è guadagnato una nuova possibilità: il prossimo 10 luglio, Clemente sfiderà il bielorusso Anton Pinchuk, che ieri ha avuto la meglio sull’algerino Chouaib Bouloudinats per 2-0, al termine di un match molto combattuto. Un risultato che certamente farà piacere al rappresentante azzurro, visto che Pinchuk era stato già sconfitto da Russo nella fase “pre-ranking”, tra l’altro con un punteggio abbastanza netto, mentre il nordafricano avrebbe rappresentato una novità. In questo mese, ci sarà tutto il tempo per preparare l’incontro decisivo in vista dei Giochi, probabilmente l’ultimo grande obiettivo del quasi trentatreenne casertano, già medagliato d’argento nelle ultime due edizioni di Pechino e di Londra.

Ricordiamo, poi, che, in caso di vittoria contro Pinchuk, Russo si guadagnerebbe anche il diritto di sfidare, nel mese di settembre, proprio Egorov, che metterà in palio la sua cintura APB della categoria vinta ai danni di Clemente nella fase “pre-ranking”. Una motivazione supplementare, dunque, per l’azzurro, che certamente vorrà prendersi la sua rivincita sul campione europeo, anche se l’obiettivo primordiale, naturalmente, resta quello di Rio 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top