Biathlon: la livignasca Sara Zini annuncia il ritiro dall’attività agonistica

1621692_10201172182098719_77359916_n.jpg

Un’altra atleta azzurra del biathlon decide di appendere la carabina al chiodo: dopo Roberta Fiandino, anche la livignasca Sara Zini ha deciso di concludere a soli 21 anni (classe 1994) l’attività agonistica, che l’ha vista primeggiare nei Campionati Italiani e nella Coppa Italia nelle categorie giovanili, in particolare tra le juniores.

L’atleta delle Alpi Centrali e del gruppo sportivo di Livigno ha annunciato il ritiro tramite la sua pagina Facebook:

“Tutti i sogni devono avere un finale con il botto e il mio l’ha avuto! Temevo questo giorno, l’ho rinviato per tanto tempo, non avrei mai voluto prendere una scelta definitiva ma quel giorno è arrivato e la decisione è stata presa!
Con le lacrime agli occhi, il cuore spezzato e tanto rammarico ho scelto di abbandonare qui la mia vita da atleta e l’ attività agonistica!
Ho lavorato duramente, sudato, sofferto, pianto ma anche gioito,mi sono emozionata ho raggiunto,conquistato e portato a casa tante soddisfazione sia in ambito sportivo sia come insegnamento di vita!
Ringrazio di cuore davvero tutti!
Spero di aver regalato qualche piccola emozione, portato orgoglio, di aver lasciato un ricordo, un segno e di non aver deluso nessuno durante questi miei anni d’atleta e con questa scelta presa; ho messo tanta passione in questo fantastico sport e mi auguro di averla trasmessa come hanno fatto con me quando ero bambina!
So che questo non è un addio ma soltanto un arrivederci, un cambio di strada e l’ inizio di una nuova avventura e di un nuovo sogno!
Grazie”

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@oasport.it

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

 

Tag

Lascia un commento

Top