Beach volley, World Tour 2015, St. Petersburg. Lupo/Nicolai: finalmente i quarti!

image3.jpg

Arrivare in forma al momento giusto è la specialità di Daniele Lupo e Paolo Nicolai che, dopo un mese di alti e bassi, a una settimana dal Mondiale, si ritrovano sui livelli dello scorso anno approdando per la prima volta ai quarti di finale di un Grand Slam, quello di St. Petersburg.

La coppia azzurra, dopo aver superato per il rotto della cuffia (bisogna ricordarlo) il primo turno, sembra avere trovato il ritmo giusto e per la prima volta in stagione ha superato gli ottavi di finale battendo con il temporale incombente 2-1 (21-19, 14-21, 15-12) la coppia tedesca Walkenhorst/Windscheif.

La grande sorpresa negli ottavi l’hanno fatta segnare gli austriaci Doppler/Horst che hanno battuto 2-1 (23-21, 19-21, 15-13) dopo oltre un’ora di battaglia, i brasiliani Alison/Bruno.

Così gli altri ottavi che hanno cancellato i brasiliani dal torneo: Herrera/Gavira-Ricardo/Emanuel 2-0 (21-15, 21-18), Nummerdor/Varenhorst-Horrem/Eithun 2-1 (21-16, 17-21, 15-11), Kapa/McHugh-Grimalt/Grimalt 2-1 (28-26, 18-21, 15-12), Lucena/Brunner-Evandro/Pedro 2-0 (21-18, 21-18), Gibb/Patterson-Schalk/Saxton 2-1 (21-16, 17-21, 15-9), Virgen/Ontiveros-Fijalek/Prudel 2-1 (16-21, 21-17, 15-13). Le cattive condizioni di tempo e l’allarme meteo lanciato nella notte italiana (serata in Florida) hanno costretto gli organizzatori a rinviare i quarti di finale a questa mattina (le 13 italiane). Così in campo: Doppler/Horst (Aut)-Nicolai/Lupo (Ita), Herrera/Gavira (Esp)-Nummerdor/Varenhorst (Ned), Kapa/McHugh (Aus)-Lucena/Brunner (Usa), Gibb/Patterson (Usa)-Virgen/Ontiveros (Mex).

In campo femminile si devono ancora chiudere ben sette gironi preliminari e quella odierna si preannuncia una giornata campale per chi non riuscirà ad evitare i sedicesimi di finale. Diventa ancora più importante la sfida tra le azzurre Menegatti/Orsi Toth e le tedesche Laboureur/Sude in programma alle 14. Chi vince salta il primo turno ad eliminazione diretta e la prospettiva è giocare, bene che vada, tre gare invece di quattro. Menegatti/Orsi Toth sono comunque qualificate per la fase ad eliminazione diretta in virtù dei due successi ottenuti fin qui.

Lascia un commento

Top