Beach volley, World Tour 2015, St. Peterburgh. Miracolo azzurre nel tifone! Lupo/Nicolai peccato: quinti!

menegatti-orsi-toth-31.5.2015.jpg

Vittoria incredibile e molto importante oggi per Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth nel Grand Slam di St. Petersburg, tormentato dal maltempo che ha costretto gli organizzatori a rimandare a più riprese le partite in programma.

Le azzurre hanno battuto in modo rocambolesco 2-1 (14-21, 24-22, 15-11) le tedesche Laboureur/Sude accedendo direttamente agli ottavi di finale è conquistando il terzo risultato da top ten in quattro tornei disputati in stagione. Un match, quello con le tedesche, che sembrava già perso dalle azzurre che erano sotto 21-14 e 19-15 ma sono riuscite a piazzare la rimonta e a vincere il tie break.

Negli ottavi Menegatti/Orsi Toth affronterà la vincente di Bansley/Pavan-Holtwick/Semmler, sedicesimo di altissimo livello. In caso di successo le azzurre troverebbero nei quarti la vincente di Lima/Fernanda-vinc. Laboureur/Sude-Take/Mizoi.

Quinto posto finale nel torneo maschile per Nicolai/Lupo che si fermano ai piedi del podio perdendo 2-1 (21-16, 14-21, 15-11) contro gli austriaci Doppler/Horst, vera rivelazione della settimana statunitense.

Ancora qualche alto e basso di troppo per gli italiani che riescono a giocare su alti livelli solo a sprazzi.
Così gli altri quarti: Nummerdor/Varenhorst-Herrera/Gavira 2-1 (17-21, 21-19, 16-14), Gibb/Patterson-Virgen/Ontiveros 2-1 (19-21, 21-17, 15-12), Lucena/Brunner-Kapa/McHugh 2-0 (21-14, 21-18). La prima semifinale: Gibb/Patterson-Lucena/Brunner 2-1 (22-20, 19-21, 16-14).

Lascia un commento

Top