Beach volley, World Tour 2015, Porec. Niente miracoli, l’Italia sogna per un set e giocherà per il bronzo

ranghieri-carambula-2-7.6.2015.jpg

Giocheranno per il bronzo nelle Major Series di Porec Alex Ranghieri e Adrian Carambula contro gli olandesi Nummerdor/Varenhorst con inizio alle 13.35. Gli azzurri sono stati sconfitti nella semifinale del torneo croato 2-1 dalla coppia campione del mondo, gli olandesi Brouwer/Meeuwsen che dunque giocherà per il titolo contro i canadesi Binstock/Schachter alle 15.05.

Escono sconfitti a testa alta gli azzurri che hanno pagato l’inesperienza a giocare partite a questi livelli contro una coppia olandese che ha lasciato sfogare gli avversari nel primo set e poi ha dominato dal secondo set in avanti, commettendo pochissimi errori e facendo valere lo strapotere fisico.

Nel primo parziale Carambula e Ranghieri sfruttano entusiasmo e qualità soprattutto in difesa e a muro per imbrigliare il gioco potente dei campioni del mondo e riescono ad imporsi 21-18. Nel secondo set gli azzurri vanno in crisi nella fase centrale. Tanti errori, dalla ricezione, alle alzate di Ranghieri agli attacchi di Carambula e l’Olanda vola sul 14-7. L’Italia prova a riportarsi sotto e per due volte torna a -3 (11-14 e 14-17) ma gli olandesi sono solidi nel cambio palla e con un paio di mani-out portano a casa il pareggio (21-17).

Nel tie break gli azzurri reggono il confronto fino al 5-5 (muro di Ranghieri), poi gli olandesi prendono il largo (8-5, 10-7) e per gli italiani non c’è più nulla da fare (15-9).

Nell’altra semifinale Binstock/Schachter hanno sconfitto 2-1 (21-23, 21-18, 15-13) gli olandesi Nummerdor/Varenhorst, al termine di un match combattuto e spettacolare. Tra un’ora azzurri di nuovo in campo nella finale per il terzo posto contro Nummerdor/Varenhorst, a seguire (15-05) Brouwer/Meeuwsen-Binstock/Schachter per il primo titolo Major Series della storia.

Lascia un commento

Top