Basket Serie A, Playoff 2015: Reggio Emilia, blitz per la finale! Espugnata Venezia

basket-reggio-emilia-fb-pallacanestro-reggiana1.jpg

Sarà Reggio Emilia a sfidare Sassari nelle finali scudetto 2015 del Campionato Italiano di pallacanestro. I reggiani infatti si sono imposti a Venezia per 63-70 vincendo 3-4 la serie di semifinale.

Nel primo quarto di gara sono gli ospiti a provare ad imprimere il loro ritmo alla partita, con il solito Cinciarini che trascina i suoi a chiudere in vantaggio 14-16 dopo dieci minuti, ma l’Umana non molla e nel secondo segmento di gara rientra sino ad operare il sorpasso sul 34-29 che manda le squadre al riposo, con la firma pesante di Stone.

La ripresa si apre invece con Venezia che cerca di scappare via andando sul 38-31: gli emiliani però non ci stanno e in un amen piazzano un parziale pazzesco che li rimette al comando della partita sul 38-40. Da questo momento inizia una battaglia punto a punto, anche con percentuali piuttosto imprecise al tiro, che si interrompe soltanto sulla sirena del terzo quarto, quando Reggio Emilia riesce a staccare i rivali sul 46-48.

Gli ultimi seicento secondi sono roventi: la tensione e le attente difese delle due compagini fanno si che il punteggio si mantenga basso. A cinque minuti dalla fine lo score è di 53-54 per la Grissin Bon, con la bomba di Polonara per il sorpasso dei biancorossi.
Si segna pochissimo, ma gli ospiti riescono ad allungare sul 53-58 con due comode soluzioni nel pitturato.
Recalcati prova ad organizzare una reazione con i suoi, la quale sembra inconcludente perchè ancora una volta c’è un super Cinciarini ad allargare le distanze sul 53-60.
I veneti le tentano tutte. Peric suona la carica. Il capitano reggiano però risponde ancora al fuoco, in un botta e risposta di triple.

Titoli di coda.

Reggio Emilia chiude sul 63-70 sfruttando i numerosi falli di una Venezia, comunque mai doma.

Foto: Pallacanestro Reggiana

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

Lascia un commento

Top