Basket, Mondiali under 19: esordio vincente per l’Italia

basket-italia-tunisia-mondiali-under-20-fb-fip.jpg

Esordio con vittoria per l’Italia ai Mondiali di basket under 19. Gli azzurrini di coach Capobianco hanno sconfitto nettamente la Tunisia 89-62, al termine di una partita che si era decisa già all’intervallo con la nostra nazionale avanti di venti prima di andare nello spogliatoio.

“Abbiamo iniziato con il giusto piglio questo Mondiale – ha commentato Andrea Capobianco – contro una squadra che fa della velocità di gioco e dell’1 contro 1 la sua forza. I ragazzi sono scesi in campo con la giusta determinazione, giocando con intensità fisica e mentale e togliendo i rifornimenti al loro migliore tiratore. Nonostante il poco tempo che abbiamo avuto per lavorare nel raduno pre-mondiale e pur avendo tanti esordienti, abbiamo dimostrato di avere un’identità di gioco e personalità. Domani sarà una gara difficilissima contro l’Australia, che lo scorso anno è arrivata in finale nel Mondiale U17 dando filo da torcere agli USA. Nella gara inaugurale gli australiani sono stati battuti dal Canada dopo una partita giocata punto a punto. L’Australia è una squadra pericolosa dal perimetro ma con un giocatore d’area di altissimo livello. Dobbiamo cercare di limitare i loro contropiedi non disdegnando in fase offensiva i tiri da tre in transizione”.

Oggi la prossima partita con l’Austalia alle 12.45.

Il tabellino degli Azzurri

Italia-Tunisia 89-62 (23-15, 51-31, 70-45, 89-62)

Italia: Costa 3, Della Rosa 3, Severini 3, Lupusor 7, Mastellari 11, Picarelli 5, La Torre 5, Cacace 1, Flaccadori 21, Lucarelli 5, Ruiu 11, Totè 14

 

Risultati e Classifica

ITALIA-Tunisia 89-62
Canada-Australia 74-71

Classifica
Italia 2 (1-0)
Canada 2 (1-0)
Australia 0 (0-1)
Tunisiai 0 (0-1)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

twitter Andre_Ziglio

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto da pagina FB della FIP

Lascia un commento

Top