Basket femminile, Europei 2015: duello Spagna-Francia. Il riscatto russo e le speranze azzurre

Basket-Spagna-femminile.jpg

Ormai tutto pronto per l’Europeo di basket femminile che si terrà dall’11 al 28 Giugno in Romania ed Ungheria. Da domani, dunque, le migliori venti nazionali europee si daranno battaglia per cercare di conquistare l’oro nella massima manifestazione continentale.

Europei fondamentali anche in chiave qualificazione olimpica:  Infatti solamente la vincitrice si qualificherà direttamente a Rio 2016, mentre le squadre, che si classificheranno dal secondo al quinto posto, parteciperanno al consueto torneo di qualificazione, che permette a ben cinque squadre di ottenere il pass olimpico e che di solito è dominato dalle formazioni europee.

Duello annunciato tra Spagna e Francia, grandissime protagoniste dell’ultima edizione, che ha visto trionfare le spagnole proprio in casa delle francesi al termine di una finale incredibile e che ha premiato le “Furie Rosse” per 70-69.
Nel nuovo ranking europeo la Francia è al primo posto e la Spagna subito dietro e la sensazione è quella che ci potrebbe essere una nuova finale tra queste due formazioni, con in palio non solo la medaglia d’oro, ma anche un biglietto direzione Brasile per le Olimpiadi.

Turchia e Serbia sono le principali antagoniste al duopolio franco-spagnolo. Nel 2013 hanno disputato la finalina per il bronzo, vinta dalle turche, che sono riuscite ad arrivare anche al quarto posto nel Mondiale di casa. Subito dietro loro ci sono le possibili sorprese come Bielorussia o Repubblica Ceca, nazionali che arrivano sempre ad un certo traguardo, ma che non riescono poi a lottare per le posizioni che contano realmente.

Un capitolo a parte lo merita, invece, la Russia. La delusione del 2013, fuori addirittura nel primo girone per mano dell’Italia, è ancora tanta, anche perchè ha privato le russe di partecipare al Mondiale. Stiamo parlando di una nazionale che ha dominato il palcoscenico europeo dal 1995 al 2011 (salendo sempre sul podio in tutte le edizioni e conquistando 3 ori, 3 argenti e 2 bronzi). Una potenza pronta a tornare grande.

Chiudiamo con l’Italia: l’ottavo posto dell’ultimo Europeo sembra in questo momento un risultato difficile da ottenere, ma le ragazze di coach Ricchini ci hanno sempre stupito per il coraggio, il sacrificio e la voglia di vincere che ci mettono ad ogni partita. Entrare tra le prime cinque per provare a giocare il torneo di qualificazione olimpica sembra una missione impossibile, ma certamente Masciadri e compagne ci proveranno. L’obiettivo è quello di passare la prima fase e poi tutto quello che arriverà sarà solo qualcosa di guadagnato.

 

 

Clicca qui per mettere Mi Piace alla pagina ComunichiAmo il Basket Femminile

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

twitter Andre_Ziglio

Lascia un commento

Top