Baku 2015, badminton: poche sorprese nei gironi

zetcjoro1.jpg

Poche sorprese, sinora, nella fase a gironi del badminton ai Giochi Europei di Baku 2015, quando manca solamente la terza ed ultima giornata per determinare i qualificati agli ottavi di finale nel singolare e ai quarti del doppio.

L’irlandese Scott Evans, grande favorito del tabellone maschile, sarà della partita, pur avendo faticato più del previsto per piegare il belga Yuhan Tan (14-21, 21-13, 21-13); missione già compiuta per l’israeliano Misha Zilberman, giustiziere quest’oggi del nostro Rosario Maddaloni (sebbene le possibilità del campano, come quelle degli altri azzurri, siano ancora intatte), ma anche per Pablo Abian (testa di serie n°3) e Petr Koukal (5), mentre l’olandese Eric Pang, quarta forza del tabellone, non ha preso il via del torneo.

Qualificazione già in ghiaccio per le principali favorite del seeding femminile: la bulgara Linda Zetchiri domina il gruppo A (21-13, 21-7 all’ungherese Sarosi quest’oggi), mentre la danese Line Kjaersfeldt ha sconfitto Simic e Azurmendi e può dunque già pensare alla fase ad eliminazione diretta alla pari della bulgara Petya Nedelcheva (n°3), avvantaggiata oltretutto da un girone nel quale l’elvetica Nicole Ankli ha dato forfait all’ultimo momento. Di fatto, solo l’irlandese Chloe Magee e l’azzurra Jeanine Cicognini, tra le otto teste di serie, dovranno aspettare domani per assicurarsi la qualificazione.

Nei tre doppi, tutte le teste di serie (clicca qui per scoprirle), che sono ovviamente quattro tante quante i gironi, hanno già ufficializzato il passaggio del turno con una giornata d’anticipo.

foto: Mark Phelan/Badminton Europe

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@oasport.it

 

Lascia un commento

Top