24 Ore di Le Mans 2015, gara: doppietta Porsche, vince la vettura 19, terzo posto per Audi

11401058_1591123817821747_7521541842884220222_n1.jpg

Si è conclusa alle ore 15, la 24 Ore di Le Mans 2015. Partita nella giornata di ieri allo stesso orario, la gara che si svolge sul circuito francese ha visto tornare alla vittoria una delle vetture Porsche, grandi favorite alla vigilia della corsa. La sorpresa però è arrivata lo stesso. Delle tre macchine infatti che il team di Stoccarda ha schierato, a passare per prima allo sventolare della bandiera a scacchi è stata la meno quotata. Sul gradino più alto del podio infatti andrà la vettura 19, composta e guidata dal terzetto Nick Tandy, Earl Bamber e Nico Hulkenberg. Vittoria numero diciassette per il team tedesco, il quale però non si accontenta, e grazie al secondo posto della numero 17, porta a casa una splendida doppietta. Al terzo e al quarto posto arriva il Team Audi. Medaglia di bronzo per il terzetto in grado di vincere per ben tre volte negli ultimi quattro anni, compreso nel 2014: Marcel Fassler, Andrè Lotterer, Benoit Treluyer. Ottima la prova dell’italiano Marco Bonanomi che insieme ai suoi compagni di squadra Renè Rast e Filipe Albuquerque chiude al settimo posto con la terza Audi. Nella categoria LM P2, vince il Team KCMG con macchina Nissan. A guidare la vettura 47 Matthew Howson, Richard Bradley e Nicolas Lapierre.

 

ORDINE DI ARRIVO:

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

enrico.giorgi@oasport.it

Foto: pagina FB Porsche Le Mans 2015, FIAwec acte 3, les 24 H du Mans du 7 au 14 Juin 2015

 

Lascia un commento

Top