Volley, Olimpiadi Europee – L’Italia vola a Baku con i giovani! Convocati, sogni e speranze degli azzurri

Giulia-Pisani.jpg

I Giochi Olimpici Europei, in programma a Baku (Azerbaijan) dal 12 al 28 giugno, sono una delle grandi novità di questa stagione. Si tratta della prima storica edizione di questa competizione multisportiva, creata sulla falsariga delle Olimpiadi vere e proprie, indirizzata esclusivamente ad atleti del Vecchio Continente.

La manifestazione si disputerà in contemporanea alla World League maschile e a poche settimane dall’inizio del Grand Prix femminile. Molte Nazionali, per questo motivo, hanno scelto di non portare i big a Baku.

Vediamo nel dettaglio i convocati dell’Italia, resi ufficialmente noti nella giornata di ieri, i raggruppamenti in cui sono inserite le nostre Nazionali e le ambizioni degli azzurri.

 

VOLLEY MASCHILE

PALLEGGIATORI: Marco Falaschi, Luca Spirito

SCHIACCIATORI/OPPOSTI: Iacopo Botto, Michele Fedrizzi, Jacopo Massari, Tiziano Mazzone, Gabriele Nelli, Alessandro Preti, Giacomo Raffaelli

CENTRALI: Thomas Beretta, Elia Bossi, Enrico Diamantini, Daniele Mazzone

LIBERI: Nicola Pesaresi

 

POOL B: Russia, Italia, Bulgaria, Germania, Belgio, Slovacchia

 

L’Italia si presenterà all’appuntamento infarcita di giovani. I Giochi Olimpici Europei sono l’occasione migliore per far fare esperienza alla linea verde, mentre i big già affermati si cimenteranno con la World League alla caccia dell’importantissima Final Six.

Thomas Beretta ha già giocato con la Nazionale maggiore nel 2013 e aveva ben impressionato. Ottima stagione di Elisa Bossi per un promettente reparto centrali. Su Nelli e Raffaelli si punta molto.

 

Le migliori quattro classificate accederanno ai quarti di finale. La Germania si presenterà con i titolari, gli uomini capaci di conquistare la medaglia di bronzo agli ultimi Mondiali: hanno rinunciato alla World League proprio per presentarsi al meglio a questo appuntamento storico. Avversario difficilmente battibile dagli azzurri.

Non ci sono ancora novità dalla Russia. I Campioni Olimpici saranno nel pieno della World League a cui puntano sempre molto, ma questi Giochi Europei hanno parecchio risonanza in Patria: vedremo le loro scelte. In ogni caso la missione sarà davvero dura per la nostra banda.

Questa Bulgaria non è certamente una big, ma l’esperienza internazionale può essere dalla loro. Il Belgio è una buona squadra, soprattutto a livello di compattezza. La Slovacchia è invece battibile, anche se punterà molto su questa manifestazione.

 

VOLLEY FEMMINILE

PALLEGGIATRICI: Valeria Caracuta, Alessia Orro

SCHIACCIATRICI/OPPOSTI: Anastasia Guerra, Sara Loda, Benedetta Mambelli, Laura Partenio, Giulia Pascucci, Elena Perinelli, Miriam Sylla

CENTRALI: Rafaella Calloni, Laura Melandri, Giulia Pisani

LIBERI: Beatrice Parrocchiale

 

POOL A: Azerbaijan, Italia, Turchia, Polonia, Belgio, Romania

 

L’Italia si presenta con moltissime giovani, una vera veterana esperta (Raffaella Calloni) e ragazze già affermate entro i nostri confini (Giulia Pisani, Valeria Caracuta, Miriam Sylla, Laura Melandri, Sara Loda). Potrebbero farci divertire davvero tanto.

La Turchia è sempre avversario ostico, soprattutto se porterà gli elementi più interessanti. L’Azerbaijan avrà dalla sua il pubblico e una bomber meravigliosa: tutto da vedere. La Romania è l’avversaria più debole della rassegna, il Belgio e la Polonia sono giocabili. Si può puntare a passare il turno in maniera decisa.

Credit: Get Sport Media

Lascia un commento

Top